17 maggio 2018

Ricerca, privacy e Legge Basaglia: tra passato e futuro – TG 18/05/2018

Nella quinta puntata del Tg in apertura la nuova normativa Dpgr con l’intervista esclusiva al Presidente dell’OMCeO di Roma. I progressi della ricerca italiana sulla lotta contro il tumore, su sui è incentrata anche la 19° edizione di Race for the Cure. Inoltre, Legge Basaglia, turismo sanitario, patologie croniche e gli appuntamenti più importanti della settimana

È on line la quinta puntata del TG di Sanità Informazione, l’appuntamento settimanale con le principali notizie di attualità e gli approfondimenti del settore. In questo numero: la nuova normativa Privacy genera incertezza fra i medici, l’intervista ad Antonio Magi, Presidente OMCeO Roma. “Prevenzione” è questa la parola d’ordine della 19° edizione di ‘Race for the cure’ la manifestazione che mira a sensibilizzare la popolazione sulla lotta contro il cancro al seno, l’intervista alla madrina l’attrice Rosanna Banfi. Sul tema della lotta al cancro, l’intervista a Marina Chiara Garassino, Responsabile della Oncologia Medica dell’Istituto Nazionale di Tumori di Milano che racconta le nuove frontiere dell’immunoterapia. A seguire l’approfondimento sulla Legge Basaglia che ha compiuto 40 anni: Gisella Trincas, Presidente dell’Unione Nazionale per la Salute Mentale, istituisce un confronto sulla condizione dei pazienti psichiatrici ieri e oggi. Turismo sanitario? Sono sempre di più i pazienti britannici che decidono di farsi operare in Italia. A spiegarlo è Ruth Taylor, amministratrice delegata di Operations Abroad Worldwide. Infine anche questa settimana con la rubrica Una Mela al Giorno: che cos’è il Fenomeno di Reynaud?

GUARDA LA QUARTA PUNTATA

LEGGI LO SPECIALE SULLA NUOVA NORMATIVA PRIVACY 

Tags

fenomeno reynaud,Tg Sanità Informazione,legge Basaglia,immunoterapia,privacy
TG Sanità Informazione correlati
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Diritto

Ex specializzandi, 16 miliardi a rischio per le casse dell’erario. Arriva Ddl per accordo Governo e camici bianchi

C’è una bomba ad orologeria nelle casse pubbliche: la vertenza tra gli ex specializzandi ’78-2006 e lo Stato. Gli aventi diritto ammontano a oltre 110mila medici e il contenzioso costerà all’e...
Formazione

ECM e validazione delle competenze mediche: più spazio alla professione. Lavalle (Agenas): «Ecco come funzionerà»

«Dare un valore all’apprendimento non certificato è utile stimolo per professionista» così Franco Lavalle, vicepresidente OMCeO Bari e membro dell’Osservatorio Nazionale del’ Age.na.s
Professioni Sanitarie

Professioni sanitarie, Beux (TSRM e PSTRP): «Ordine favorirà qualità. Ora servono decreti attuativi»

Inizia a prendere vita il nuovo ordine istituito nella scorsa legislatura. 33mila i professionisti già censiti ma se ne stimano 230-240mila