31 Ottobre 2019

ECM, i rischi per chi non è in regola – Il Tg di Sanità Informazione

Nella nuova puntata del Tg di Sanità Informazione, l’avvocato Marco Croce, referente del Conaps, sui rischi che corrono i medici e i professionisti sanitari che non risultino in regola con l’obbligo della formazione ECM. A seguire, l’intervista a Carole Cadwalladr, la giornalista del Guardian che ha scoperchiato lo scandalo Cambridge Analytica: «In Gran Bretagna Google […]

Nella nuova puntata del Tg di Sanità Informazione, l’avvocato Marco Croce, referente del Conaps, sui rischi che corrono i medici e i professionisti sanitari che non risultino in regola con l’obbligo della formazione ECM. A seguire, l’intervista a Carole Cadwalladr, la giornalista del Guardian che ha scoperchiato lo scandalo Cambridge Analytica: «In Gran Bretagna Google ha accesso alle cartelle cliniche di milioni di pazienti». Poi il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri sulla prevenzione dei tumori e la presidente della commissione tecnico scientifica dell’Aifa Patrizia Popoli sul caso ranitidina: «Significa che i controlli ci sono e funzionano, sia un segnale di rassicurazione». Infine, il Libro bianco sulla malattia polmonare da micobatteri non tubercolari ed i consigli per tutelare la salute degli occhi in ufficio.

Tags

formazione ecm,Tg Sanità Informazione,tumori
TG Sanità Informazione correlati
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 14 gennaio, sono 320.249.932 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.521.977 i decessi. Ad oggi, oltre 9,56 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Contributi e Opinioni

«Perché il medico di famiglia non ti risponde al telefono»

di Salvatore Caiazza, Medici senza Carriere
di Salvatore Caiazza, Medici senza Carriere
Politica

Legge di Bilancio. Dalla stabilizzazione dei precari Covid ai fondi per aggiornare i LEA, tutte le misure per la sanità

Via libera della Camera dopo una maratona di tre giorni. Il Fondo sanitario incrementato di due miliardi all’anno per tre anni, prorogate le USCA e prevista un’indennità per gli ope...
di Francesco Torre