Salute 12 Settembre 2019 15:01

Sigarette elettroniche, Trump vuole vietarle: «Siamo di fronte a vero e proprio dramma»

Negli USA sono saliti a 6 i morti per insufficienza polmonare. Il ministro della Sanità, Alex Azar: «È un’epidemia»

Sigarette elettroniche, Trump vuole vietarle: «Siamo di fronte a vero e proprio dramma»

Donald Trump vuole vietare le sigarette elettroniche che usano sostanze aromatizzate e l’amministrazione Usa è pronta a varare una stretta senza precedenti. Il presidente americano lo ha detto chiaramente durante un incontro che ha presieduto alla Casa Bianca e al quale hanno partecipato i massimi responsabili delle autorità sanitarie del Paese: «Basta, bisogna fare qualcosa di fronte a quello che sta diventando un vero e proprio dramma».

Il ministro della Sanità, Alex Azar, ha spiegato che la drastica svolta è dettata da quella che negli ultimi tempi ha assunto i contorni di un’epidemia, con centinaia di persone colpite da una misteriosa malattia polmonare che sembra legata alle sostanze assunte con l’uso delle e-cigarette che non usano il tabacco, bensì liquidi aromatizzati come quelli alla menta, alla vaniglia o al mentolo. Sono almeno 450 i casi registrati in tutti gli Stati Uniti e che coinvolgono soprattutto i teenager.

E il bilancio delle vittime per insufficienza polmonare è salito ad almeno sei pazienti: sotto la lente ci sono alcune sostanze adulteranti nei prodotti per svapare che contengono Thc, il principio attivo della cannabis. Una situazione che sta diventando intollerabile, ha affermato Trump, ricordando come l’allarme sull’uso delle sigarette elettroniche, specialmente tra i giovanissimi, sia stato lanciato da anni.

LEGGI: GIORNATA SENZA TABACCO, È EMERGENZA: UN RAGAZZO SU CINQUE FUMA, TRA LE SIGNORE AUMENTANO TUMORI AL POLMONE

Alle misure da mettere in campo per togliere dal mercato i prodotti finiti nel mirino sta lavorando la Food and Drug Administration (Fda), ed il possibile bando resterà in vigore fino a che non saranno completati gli studi sui reali effetti delle sostanze incriminate. «Di fronte a questa epidemia non staremo con le mani in mano», ha detto il ministro della Sanità, sottolineando come il problema delle e-cigarette stia colpendo sempre di più giovani, intere famiglie, scuole e comunità. Per arrivare ad un testo finale del bando – spiegano gli esperti – potrebbero comunque volerci delle settimane. Azar ha sottolineato come al momento il divieto non riguarderà le e-cigarette al tabacco, ma il bando potrebbe essere esteso se si dovesse riscontrare una diffusione anche di queste ultime tra gli adolescenti.

Articoli correlati
Elezioni Usa, quando anche la scienza diventa un argomento politico
L'atteggiamento scettico di Donald Trump nei confronti della scienza ha portato il partito democratico a inserirla nell'agenda politica. Società e riviste scientifiche hanno preso posizione per la prima volta e molti medici sono entrati in politica contro le fake news. Ma la polarizzazione della scienza è una cosa positiva?
Elezioni Usa, cosa pensano Biden e Trump della sanità?
Poco più di venti giorni all’election day: come cambierà il sistema sanitario USA fra una presidenza democratica o repubblicana
di Tommaso Caldarelli
Usa, Trump annuncia: «Io e Melania positivi a Covid-19»
Il presidente statunitense Trump è risultato positivo a Covid-19. Con lui anche la consorte Melania. L'annuncio questa mattina su Twitter. Il terzo ad ammalarsi dopo Boris Johnson e Jair Bolsonaro
Origine coronavirus, pesanti accuse tra USA e Cina. Trump: «Prove di errori e ritardi». Pechino: «Falsità»
E così quelle che erano nate come teorie complottiste sull’origine del virus arrivano ad occupare la scena della geopolitica internazionale. Maggio si è infatti aperto con un duro scambio di accuse tra l’amministrazione statunitense ed il colosso cinese, all’ombra di una guerra commerciale che sembrava essersi sopita e di una campagna presidenziale che entra sempre […]
Emergenza Covid-19 negli USA, Anthony Fauci rischia il licenziamento. L’appello di Ippolito (Spallanzani): «Sarebbe un disastro»
Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani” di Roma, scrive alle istituzioni. Secondo la stampa, Fauci rischia di essere estromesso dal Presidente Trump dalla task force incaricata di gestire l’emergenza Covid-19 negli USA
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 5 marzo, sono 115.618.088 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 2.569.422 i decessi. Ad oggi, oltre 275,84 milioni di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata da...
Cause

Dermatologa condannata a pagare 90mila euro, l’assicurazione le nega la copertura: «Colleghi, attenzione alla clausola claims made»

In Italia succede che un medico possa pagare per anni un’assicurazione che poi, nel momento in cui riceve una richiesta risarcitoria, non vale più. Una stortura che potrebbe essere risolt...
Diritto

Se l’operatore sanitario non è vaccinato può essere licenziato? E in caso di contagio sul lavoro, l’INAIL paga? Le risposte dell’esperto

La campagna vaccinale contro il Covid-19 continua tra mille difficoltà. Cosa succede al lavoratore che rifiuta di vaccinarsi? L’azienda può prendere provvedimenti? Parla l’av...