Speciale del 19 maggio 2017

Speciale ospedalità privata

Un focus che approfondisce le nuove frontiere, le prospettive e i progetti lanciati dall’ospedalità privata italiana che punta a migliorare le prestazioni e le offerte rivolte al cittadino. L’Associazione Italiana Ospedalità Privata, che in questo panorama ricopre un ruolo primario, si mette in gioco per rispondere alle richieste dell’utente e incentivare un colloquio continuo e produttivo con la sanità pubblica

Geriatri e infermieri: ecco le figure più ricercate dagli ospedali privati

Trovare lavoro in sanità: parte l’iniziativa Aiop Job. Pelissero (Presidente Aiop): «Strumento semplice ed efficace». Filippo Leonardi (Direttore Generale Aiop) «Preziosa la collaborazione con Consulcesi per lanciare il nostro portale che offre lavoro»

Aiop a Palermo: uno sguardo internazionale per le sfide della sanità privata che lavora per il SSN

Studiare i sistemi sanitari internazionali per migliorare il nostro. Questo uno dei focus dell’Associazione Italiana Ospedalità Privata in occasione dell’Assemblea generale organizzata a Palermo dal 25 al 27 maggio. Leonardi (Aiop): «Confrontarsi con altri Paesi ci aiuta a capire in che direzione andare»

Eccellenze italiane: “IN-Intelligenza nutrizionale”, scienza e cucina in ospedale

Apripista del progetto l’ospedale Cristo Re di Roma che da pochi mesi ha trasformato i piatti destinati ai pazienti in “alta cucina” grazie allo chef stellato Niko Romito. Un progetto destinato ad estendersi in molte strutture

Gestione del rischio sanitario: una guida e una banca dati normativa

Durante le giornate assembleari Aiop sarà presentata AiopLex, una banca dati normativa di provvedimenti nazionali e regionali, sentenze e molto altro. Spazio anche all’ultima pubblicazione della Collana Aiop, «Risk Management. Guida teorico-pratica per la gestione del rischio sanitario», di Fidelia Cascini

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Il medico di famiglia che paga di tasca propria lo psicologo per i suoi pazienti: la storia di Antonio Antonaci

A Galatina i “precursori” del decreto Calabria. La psicologa: «La compresenza di queste due figure professionali all’interno dello studio di medicina generale limita l’assunzione di farmaci e...
di Isabella Faggiano
Lavoro

Riposo dopo la reperibilità, Spedicato (Fems): «In altri Paesi europei sempre garantito recupero di 24-48 ore»

La delegata della Federazione europea dei medici salariati illustra il funzionamento dell’istituto della reperibilità nel resto d’Europa: in Slovenia c’è una soglia limite oltre la quale diven...
di Giovanni Cedrone e Giulia Cavalcanti
Lavoro

Pronta reperibilità, ecco perché il nuovo contratto dei medici potrebbe violare la direttiva europea sulle 11 ore di riposo

L’ipotesi di CCNL dei medici, all’articolo 27, sembra derogare dalla direttiva Ue 88 del 2003 che sancisce le 11 ore di riposo consecutive. Sindacati sul piede di guerra. I casi di Francia, Spagna...
di Cesare Buquicchio e Giovanni Cedrone