Salute 16 Aprile 2019

Formazione MMG, Luca Galzerano (Fimmg): «Disparità economica con specializzandi può condizionare scelta del percorso formativo e lavorativo»

«Fondamentale migliorare l’organizzazione dei corsi post lauream e facilitare le modalità di accesso alla professione». L’intervista al nuovo Segretario nazionale di Fimmg Formazione Luca Galzerano

Immagine articolo

Medici specialisti e medici di medicina generale: esiste ancora una grande disparità di trattamento economico tra chi sceglie di frequentare il corso di Medicina Generale e chi segue corsi di specializzazione medica. Gli MMG, infatti, guadagnano circa 11mila euro annuali; gli specializzandi recepiscono una borsa di studio che varia tra i 25 e i 27mila euro annuali. Di questo ed altro abbiamo parlato con il nuovo Segretario nazionale di Fimmg Formazione Luca Galzerano che crede sia «necessario adeguare i percorsi formativi alle nuove esigenze della demografia professionale che è presente in questo momento nel nostro paese».

Quali sono le maggiori criticità che riscontra oggi un giovane medico in Italia?

«Le criticità sono particolarmente elevate: c’è un imbuto formativo post lauream particolarmente importante che intrappola i giovani medici laureati in una fase di stallo perché non riescono ad entrare in un percorso formativo adeguato. Allo stesso tempo, si è creato un sistema che mantiene al suo interno un numero altrettanto elevato di medici che non hanno potuto seguire un percorso formativo idoneo. È per questo che reputiamo necessario adeguare i percorsi formativi alle nuove esigenze della demografia professionale che è presente in questo momento nel nostro paese».

Esiste, ancora oggi, una disparità di trattamento economico tra il medico di medicina generale in formazione e gli specializzandi delle altre discipline. Quanto pesa?

«Le disparità sono evidenti. Dal punto di vista della qualità della formazione, ci impegniamo sempre per far sì che ci siano standard elevati in entrambi i percorsi. È chiaro che quello della medicina generale è sfavorevole al medico neolaureato che si accinge a seguirlo dal punto di vista economico e questo pesa nella scelta. Il triennio di formazione porta ad avere una borsa di studio che è la metà di quella di uno specializzando e questo fattore può condizionare la scelta di quello che sarà il futuro formativo e quindi professionale del giovane laureato».

LEGGI ANCHE: CARENZA SPECIALISTI, SI CERCANO MEDICI STRANIERI. FEDERSPECIALIZZANDI: «È IL DELIRIO. INVESTIRE SU QUALITÀ CONTRATTI»

Tanti medici si recano all’estero per lavorare: secondo te come si può intervenire per fare in modo che l’Italia sia un polo attrattivo per i medici?

«È vero, alcune delle nostre menti migliori le vediamo scappare all’estero e questo ci dispiace molto. È chiaro che c’è da migliorare l’organizzazione dei nostri percorsi formativi post lauream e soprattutto facilitare le modalità di accesso poi alla professione medica nel nostro paese. Questo, per far sì che i colleghi possano avere la migliore formazione qui da noi, come spesso avviene ma poi non siano costretti a fuggire altrove per poter svolgere il lavoro che hanno scelto di fare».

Articoli correlati
ECM, anche gli infermieri in azione per chiudere al meglio il triennio
Attraverso la Rete nazionale dei referenti degli Ordini provinciali degli infermieri per l’Ecm, gli infermieri puntano a terminare il triennio con i crediti formativi in regola. L'intervista a Pierpaolo Pateri, presidente OPI Cagliari e componenti della Commissione Nazionale per la Formazione continua
Oncologia, Beretta (Aiom): «Screening organizzati fondamentali. Grandi potenzialità per la medicina di precisione»
«La formazione dei medici è fondamentale: da quando mi sono laureato ad oggi sono cambiate tantissime cose. È necessario ridefinire un sistema di welfare per evitare costi aggiuntivi della malattia sui pazienti», così il presidente eletto Aiom a margine del convegno al Senato
Vaccinazioni adulti, Maio(FIMMG): «Medico di famiglia è primo front office per il paziente»
Sulle fake news riguardanti i vaccini, il Segretario Nazionale Continuità Assistenziale FIMMG, Tommasa Maio sottolinea: «Pazienti ascoltino fonti attendibili»
Psicologia, nasce la Consulta degli studenti: «Eliminare il 3+2 e regolamentare la retribuzione dei tirocini»
Leopoldo Pizzetti, studente promotore della Consulta: «È un organo consultivo e non vincolante dell’Ordine degli Psicologi che favorirà la sinergia tra il mondo della formazione e quello professionale
di Isabella Faggiano
Lombardia, dal Governo 672 mln per la sanità. Monti (Comm. Sanità): «Riorganizzazione Pronto soccorso e più medici, aspettando l’autonomia»   
Il presidente della Commissione Sanità di Regione Lombardia, Emanuele Monti, spiega come saranno utilizzate le risorse stabilite con l’intesa governo-regioni: «Un collegamento più vicino alle persone, all’ospedale-territorio, la presa in carico della cronicità, quel 30% dei pazienti che assorbono il 70/80% delle risorse economiche». Sulla carenza di medici: «Autonomia differenziata potrebbe aiutarci»
di Federica Bosco
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

ECM, finisce a Striscia la Notizia il caso dei medici non in regola. FNOMCeO: «Dal 2020 sanzioni per chi non sarà in regola»

Anche la popolare trasmissione di Canale 5 punta i riflettori sul caso dei tanti medici che non rispettano l’obbligo di legge sull’aggiornamento continuo in medicina. Gerry Scotti: “Pazienti pre...
Formazione

Obbligo ECM, Rosset (OMCeO Aosta): «La formazione tutela la salute pubblica. Con sentenza si esce dall’ambiguità»

«Il rispetto della formazione, la tutela della salute e l’obbligo di rispondere a quanto viene dettato dal legislatore, quindi a osservare la legge, sono cose assolutamente imprescindibili e che re...
di Giovanni Cedrone e Diana Romersi
Salute

Guarire dalla balbuzie si può: Chiara Comastri, psicologa ed ex balbuziente, ci spiega come agisce il metodo Psicodizione

Da balbuziente ad esperta di linguaggio: la psicologa Chiara Comastri si racconta a Sanità Informazione e rivela: «Con un approccio di tipo cognitivo comportamentale e un percorso preciso si possono...