Salute 17 febbraio 2017

Asperger, ne soffrono 25 su 10mila. Come riconoscere la malattia della solitudine?

Il disturbo persuasivo dello sviluppo è imparentato con l’autismo ma si differenzia per alcune manifestazioni. La difficoltà ad interagire con gli altri è l’aspetto più evidente e porta il soggetto che ne è affetto, a isolarsi e vivere ai margini della società

Il 18 febbraio si celebra la Giornata Mondiale della Sindrome di Asperger. La sindrome rientra nelle classificazioni relative al disturbo autistico e si caratterizza per una serie di manifestazioni comportamentali anomale. Tra i sintomi più evidenti di Asperger, la difficoltà da parte dell’individuo che ne soffre, di interagire con gli altri, la presenza di comportamenti ossessivo-compulsivi, espressioni verbali atipiche accompagnate spesso da anomalie nel tono e nel volume della voce.

La malattia venne portata alla luce da un pediatra austriaco, Hans Asperger, specializzato in Pedagogia Curativa, negli anni ’40 del XIX secolo. Il medico che aveva in cura bambini affetti da problematiche psicologiche, riconobbe nei suoi piccoli pazienti delle manifestazioni comportamentali che differivano dai consueti atteggiamenti attribuibili all’autismo. Infatti la sindrome di Asperger, a differenza dell’autismo, non si rivela attraverso palesi ritardi cognitivi o del linguaggio, è dunque più insidiosa da diagnosticare.

Il paziente, affetto da Asperger, incentra il dialogo su se stesso, è in genere intelligente sopra la media e inoltre si focalizza su una argomento in particolare di cui diventa un profondo conoscitore. La ricerca della solitudine e il tentativo di sfuggire a qualsiasi interazione sociale, è l’istinto naturale del paziente che si ritrova ad essere, per ovvi motivi, emarginato dal contesto sociale senza capirne il motivo.

Tuttavia la sindrome si manifesta sotto differenti forme e proprio per questo, il più delle volte, è difficile da individuare e più della metà dei pazienti che ne soffre, rimane nell’ombra. Questa condizione non ha origine psicologica, ma è provocata da un’alterazione di alcune strutture del cervello, le cui cause dipendano da fattori genetici e ambientali. La Sindrome di Asperger è cronica, con opportune cure possono migliorare alcune capacità d’interazione sociale da parte del paziente, ma in genere la sindrome perdura tutta la vita.

 

Articoli correlati
SIMPE inserita nell’Elenco Ministeriale delle Società Scientifiche accreditate a proporre le linee guida
Il presidente dei pediatri Mele: «Offriremo a tutti i nuovi iscritti la dotazione del Pediatotem, strumento utile sia per la ricerca che come gestionale negli studi pediatrici»
Al Meyer si balla per i piccoli pazienti. Le infermiere: «Utile non solo ai bimbi ma anche a rinforzare il team»
«Non siamo solo ‘quelli che curano’ ma regaliamo anche sorrisi, e lo facciamo anche per noi». Sara Drovandi, infermiera tra le promotrici del flash mob, racconta a Sanità Informazione come è nata l’iniziativa
Columbus Clinic Center e Fondazione Sacra Famiglia insieme per l’autismo
Fondazione Sacra Famiglia e Columbus Clinic Center uniscono le forze per aiutare le persone con disturbi dello spettro autistico: mercoledì 19 dicembre, alle 16.30, ci sarà l’inaugurazione del nuovo Centro Counseling territoriale per l’autismo presso la sede della Clinica in via Buonarroti 48, a Milano. «Siamo contenti che la Clinica Columbus raccolga la sfida dell’autismo […]
Beppe Grillo: «Camici bianchi come agenti di turismo». FNOMCeO: «Noi medici del cittadino, non dello Stato». E sull’autismo è bufera
Il Presidente della Federazione degli Ordini dei Medici replica alle parole del fondatore M5S: «Per noi nessun paziente è numero». Grillo ironizza su malati di Asperger e autismo, la replica delle associazioni: «Ingeneroso suscitare risata su questa malattia»
Pediatria, convocato il congresso elettivo Simpef a primavera 2019
Convocato per il 29 e 30 marzo 2019 il prossimo Congresso nazionale Simpef (Sindacato medici pediatri di famiglia), il secondo più importante sindacato italiano dei pediatri di libera scelta. Il congresso 2019 avrà carattere elettivo, con il compito di nominare, tra gli organismi previsti dal nuovo Statuto sociale approvato dall’assemblea e registrato con atto notarile […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Taglio pensioni e quota 100, che succede ai medici iscritti all’Enpam? Parla il vicepresidente Malagnino

Ad agosto le prime uscite dei dipendenti pubblici con 62 anni di età e 38 di contributi. Secondo i sindacati, saranno circa mille i medici che ogni anno approfitteranno della riforma pensionistica, c...
Lavoro

Ex specializzandi: nel 2018 dallo Stato rimborsi per oltre 48 milioni e nuovi ricorsi sono pronti per il 2019

La "road map dei risarcimenti" regione per regione: Lazio in testa con 9 milioni, sul podio Lombardia e Sicilia. Più di 31 milioni al centro-sud con la Sardegna in forte crescita. Pronta la nuova azi...
Mondo

Da Messina alla Nuova Zelanda, la storia del fondatore di Doctors in Fuga: «Così aiuto giovani medici ad andare all’estero»

Stipendi più alti, maggiore attenzione al merito, assenza di contenziosi legali grazie ad una migliore comunicazione tra medici e pazienti. Davide Conti è in Nuova Zelanda da nove anni e non ha alcu...