Lavoro 25 Luglio 2017 12:05

OMCeO, elezioni vertici 2018-2020: ecco lo stato dei lavori città per città

Catania è stata la prima a concludere le elezioni degli organi direttivi, adesso tocca a Palermo ed Enna. In autunno le convocazioni per Bari, Piacenza, Reggio Emilia e Caltanissetta. Poi tutte le altre città

Proseguono votazioni e convocazioni per il rinnovo dei vertici degli OMCeO per il 2018-2020. Catania è stata la prima a concludere le elezioni degli organi direttivi e, al 20 luglio scorso, sul sito della FNOMCeO sono stati pubblicati i nomi degli eletti al Consiglio Direttivo (senza ancora il dettaglio delle nomine). Massimo Buscema, finora Presidente in carica, risulta essere il primo nella lista degli eletti. Secondo nell’elenco dei votati dal Consiglio, Pasquale Albanese sinora Consigliere Segretario. Al terzo posto Antonio Biondi, Vicepresidente nel precedente triennio.

Per l’Ordine di Palermo la terza data per la seconda convocazione dell’Assemblea elettorale degli iscritti all’Albo era prevista per ieri, 24 luglio: la votazione si è chiusa alle 22 ed è stato superato più del doppio del quorum richiesto. Dunque, si attendono gli esiti delle votazioni.

Per l’OMCeO di Enna l’avviso per le convocazione delle assemblee elettorali in prima convocazione è previsto a breve per il 28, 29 e 30 luglio. Le date del 2, 3 e 4 settembre sono state scelte per la prima convocazione dell’OMCeO di Bari, mentre per Piacenza gli iscritti  s’incontrerannoil 14, 15 e 16 ottobre. Stesse date per la prima convocazione per l’OMCeO di Reggio Emilia. C’è da attendere invece per Caltanissetta, infatti le date della prima convocazione delle assemblee elettive sono previste per il 18, 19 e 20 novembre 2017. Per tutte le altre città si attendono le ulteriori convocazioni.

Nel frattempo, prosegue in Commissione Affari Sociali della Camera il dibattito sul Ddl Lorenzin sul riordino delle professioni sanitarie e sulla normativa relativa proprio ai rinnovi degli ordini professionali in sanità. Le novità più rilevanti: il limite di due mandati per i presidenti ed i vertici, la disposizione sulle votazioni online e sull’apertura di seggi anche all’interno degli ospedali.

Per approfondire:

OMCEO, NUOVI VERTICI PER IL TRIENNIO 2018-2020: AL VIA I RINNOVI

Articoli correlati
Mascherina obbligatoria nei seggi, scienziati divisi
L'obbligo di indossare la mascherina nei seggi ha diviso la comunità scientifica. Non tutti concordano sulla sua utilità
Seggi in reparti Covid e Green pass per il personale, nuove norme per le elezioni
In una nuova circolare unificata, firmata da Giovanni Rezza del ministero della Salute, sono state indicate le nuove regole per far vitare i cittadini positivi al Covid in sicurezza
Magi (Omceo Roma) su no vax all’assemblea: «Ho chiesto pattuglia per le minacce ricevute»
Il presidente Omceo Roma a Sanità Informazione: «Un'occasione di confronto sprecata, 40 no vax su 46mila medici vaccinati non sono nulla ma insulti e aggressioni non sono soluzione»
Elezioni amministrative, tempo di bilanci: ecco chi ce l’ha fatta tra i professionisti della sanità
In Calabria quattro i camici bianchi ad entrare in Consiglio regionale. A Milano passano la presidente di Federfarma Racca e il medico Marco Fumagalli. Niente da fare per l’ex presidente dell’OMCeO Bologna Giancarlo Pizza. A Latina confermato sindaco il cardiologo Coletta
di Francesco Torre
In Parlamento lavori fermi per le elezioni amministrative. Atteso al Senato l’ultimo decreto Green pass
Al voto oltre 15 milioni di italiani, 1.700 i comuni coinvolti. I lavori parlamentari ripartono dal 5 ottobre
di Francesco Torre
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 1° luglio, sono 547.500.575 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.335.874 i decessi. Ad oggi, oltre 11,74 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dall...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?

Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripet...