Salute 29 ottobre 2018

Il Gruppo Aon tutela la salute dei pazienti con tecnologia e prevenzione. L’AD Vanin: «Sanità in evoluzione, necessario stare al passo»

Enrico Vanin, amministratore delegato Aon Spa e Aon Hewitt Risk & Consulting: «Il cittadino sta chiedendo nuovi servizi in grado di ottimizzare il proprio tempo: dalla prenotazione online, alla ricerca di strutture/professionisti in ambiti specifici, alla consultazione attraverso servizi di telemedicina»

Immagine articolo

Tecnologia e prevenzione è il binomio vincente in sanità. Lo ha ben capito il Gruppo Aon, leader mondiale nella consulenza e gestione dei rischi e uno dei principali player in Italia nell’ambito healthcare, che fonda proprio su questo molti dei progetti che sta portando avanti. Ce ne ha parlato Enrico Vanin, amministratore delegato Aon Spa e Aon Hewitt Risk & Consulting.

Dottore, viste le crescenti difficoltà nell’accesso alle cure, quali sono le soluzioni proposte da AON agli assicurati e alle aziende per la prevenzione e la tutela della salute?

«Aon ha da sempre posto una grande attenzione alla prevenzione, anticipando un trend di sensibilità nei confronti di questo tema da parte delle aziende, che offrono ai propri collaboratori piani di prevenzione personalizzati in base alle caratteristiche dei lavoratori, molto differenti tra loro per fascia d’età di appartenenza, sesso e provenienza geografica. Grazie alla nostra esperienza nell’healthcare e alle partnership strette con i migliori player di mercato, siamo in grado di offrire soluzioni mirate a tutela e prevenzione della salute, a seconda dei bisogni degli utenti, dando loro la possibilità di usufruire di servizi innovativi che garantiscono una migliore accessibilità alle cure, anche in termini di tariffazione e tempistiche».

Qual è il ruolo della tecnologia nel rapporto dei cittadini con la propria salute?

«Crediamo fortemente nel ruolo centrale che la tecnologia e l’innovazione rivestono nel settore sanitario. Per questo stiamo sostenendo elevati investimenti per poter offrire alle persone dei tool informatici che consentano loro di accedere in modo rapido a prestazioni sanitarie. Il mondo della salute si sta indubbiamente evolvendo e il cittadino sta chiedendo nuovi servizi in grado di ottimizzare il proprio tempo: dalla prenotazione online, alla ricerca di strutture/professionisti in ambiti specifici, alla consultazione attraverso servizi di telemedicina, ecc. Attraverso le nostre partnership con aziende leader del settore stiamo sviluppando nuovi progetti, certi di poter migliorare così la tutela della salute dei pazienti».

LEGGI ANCHE: COME TI PRENOTO LA VISITA IN FARMACIA: A MILANO C’È SALUTE4YOU. LAPORTA (LLOYDS FARMACIA): «PRESIDIO PER SALUTE TERRITORIO»

Articoli correlati
I medici del San Raffaele lavorano in «bolle di futuro». L’intervista al direttore del centro tecnologia avanzata
L’IRCCS ospedale San Raffaele di Milano è da sempre attento all’evoluzione tecnologica. Sin dal 1997 ha capito le potenzialità di Internet e del Web e ha creato un’apposita area di ricerca per capirne le potenzialità per il sistema salute. Oggi, il Centro di ricerca tecnologie avanzate per la salute ed il benessere è diretto da […]
Todd Pope (CEO di TransEnterix) tra i 50 influencer sanità di Time con il robot italiano Senhance
Todd Pope, amministratore delegato di TransEnterix Inc, società statunitense all’avanguardia nella produzione di dispositivi medici, quotata a Wall Street, entra a far parte della prestigiosa classifica TIME Magazine’s 50 Most Influential People in Healthcare2018, nella sezione Tecnologie. «TransEnterix – evidenzia una nota – sta contribuendo a trasformare il mondo della chirurgia mini-invasiva grazie a dispositivi innovativi che si pongono come […]
Sanità, a Milano nasce il nuovo Centro di Formazione Avanzata e Simulazione (CeFAeS)
Da tempo la formazione esperienziale ha raggiunto e abbracciato l’ambito sanitario. Non più solo lezioni teoriche di tipo frontale ma vere e proprie simulazioni di ciò che accade nella pratica clinica quotidiana. In quest’ottica, apre i battenti a Milano una struttura innovativa e unica nel suo genere. Verrà infatti inaugurato il 24 ottobre prossimo, a […]
Questionario assicurativo, come compilarlo in caso di avviso di garanzia dopo denuncia/querela da parte di paziente?
Sono un Cardiochirurgo e mi sto accingendo a compilare un questionario assicurativo per poter richiedere un preventivo. Nel moduli di preventivazione trovo 2 domande alle quali non so rispondere in quanto come Medico ospedaliero (pubblico), nel 2017 ho ricevuto un avviso di garanzia dopo una denuncia/querela da parte di un paziente. La mia azienda non […]
Alzheimer, la memoria virtuale alleata dei malati
Ricordi che cominciano a sbiadire, dai nomi dei familiari al posto in cui si vive e al come ci si arriva, confusione con tempi e luoghi, richiesta delle stesse informazioni più volte: questi tra i primi sintomi con cui si manifesta l’Alzheimer, il mostro silenzioso che affligge oltre 600mila italiani e i loro familiari. Per […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

Formazione ECM, tutte le novità 2019: dall’aggiornamento all’estero alla certificazione

Un dovere sentito sempre più come opportunità professionale. Ecco, in una rapida carrellata, i principali cambiamenti che hanno investito negli ultimi anni il sistema dell’Educazione Continua in M...
Politica

Deroga iscrizione Ordini, Beux (TSRM e PSTRP): «Condividiamo obiettivi ma così si rischia sanatoria. In decreti attuativi si ponga rimedio o faremo da soli»

Il provvedimento inserito in legge di Bilancio prevede che chi ha lavorato 36 mesi negli ultimi 10 anni possa continuare ad esercitare anche senza i titoli per iscriversi al maxi Ordine delle professi...
Politica

Deroga iscrizione Ordini, la bocciatura dei fisioterapisti. Tavarnelli (Aifi): «Si riaprano i percorsi di equivalenza già previsti dalla legge 42 del ’99»

Il presidente Aifi: «Senza un passo indietro si rischia una sanatoria globale, una grande confusione per il cittadino ed una scarsissima tutela della sua salute»
di Isabella Faggiano