Salute 7 Aprile 2020

Covid-19, pronto il nuovo test per identificare i pazienti con anticorpi

Sviluppato da DiaSorin e dal Policlinico San Matteo di Pavia, consente di individuare i soggetti che hanno sviluppato gli anticorpi contro il Sars-CoV-2 e che quindi non si ammaleranno nuovamente

di Gloria Frezza
Immagine articolo

È tutto italiano il nuovo test sierologico che rileva la presenza di anticorpi nei pazienti contagiati da Covid-19. Lo annuncia DiaSorin, aggiungendo di aver completato gli studi per supportarne il lancio presso il Policlinico San Matteo di Pavia, dopo l’elaborazione da parte di 50 ricercatori nel centro di Saluggia, in provincia di Vercelli. La multinazionale di diagnostica attende ora il marchio CE e l’autorizzazione all’uso di emergenza (Eua) da parte della Food and Drug Administration (Fda) entro la fine di aprile per cominciare subito ad utilizzarli.

L’azienda ha sviluppato un prodotto che pensa alla “Fase 2”. Il prodotto vuole rispondere alla necessità di tracciare e individuare i soggetti infettati che hanno sviluppato gli anticorpi IgG contro il Sars-CoV-2, che consentiranno quindi di non ammalarsi nuovamente. Gli anticorpi, tramite prelievo ematico, vengono messi a contatto con una proteina sintetica estratta in laboratorio dal virus e segnalati quando la neutralizzano. I risultati arrivano in un’ora. Il test è stato pensato anche per i soggetti infettati dal virus ma che non sono stati diagnosticati tramite tampone o test molecolare perché pauci- o asintomatici.

LEGGI ANCHE: PATENTE DI IMMUNITA, REZZA (ISS) FRENA: «AL NORD POTREBBE AIUTARE, MA DOVE VIRUS HA CIRCOLATO POCO SERVE ALTRO»

L’intero processo è automatizzato e svolto da una macchina che permette ai laboratori di analizzare fino a 170 campioni di pazienti all’ora, con un minimo intervento degli operatori.

«L’allarme generato dalla pandemia di Coronavirus ci ha portati a sviluppare in tempi brevissimi una soluzione di diagnostica molecolare per i laboratori ospedalieri – ha spiegato Fabrizio Bonelli, chief scientific officer di DiaSorin -. Nel mentre – ha aggiunto – abbiamo pensato anche a un test immunodiagnostico che permettesse di condurre indagini epidemiologiche per stabilire la percentuale di popolazione esposta al virus in assenza di altri test».

«Questa pandemia ci sta spronando a dare risposte rapide ed efficaci alle necessità di laboratori e ospedali – ha chiarito il Ceo di DiaSorin, Carlo Rosa -. Il nostro test di diagnosi molecolare sta già accelerando il processo di diagnosi negli ospedali – ha aggiunto – e questo nuovo test per la ricerca di anticorpi contribuirà a identificare chi ha già sviluppato una risposta immunitaria al virus, in quanto già infettato».

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SANITÀ INFORMAZIONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO

Articoli correlati
Covid, Cavanna: «Casi severi in aumento, riabilitare l’idrossiclorochina. Pazienti vaccinati sembrano avere prognosi migliore»
L’oncologo famoso in tutto il mondo per le sue cure anti Covid a domicilio spiega: «Estate tranquilla ma ora qualcosa è cambiato». Presto sarà pubblicato uno studio sulla sua metodologia di cura, e appoggia la candidatura del corpo sanitario italiano al Nobel per la Pace
Covid-19, Oms segnala l’aumento di casi più grande da inizio epidemia. Preoccupano Francia e Spagna
Quasi due milioni di nuovi contagi in una settimana nel mondo. In cima restano Americhe e India, ma in Europa si teme la seconda ondata
Rapporto Inail, Cisl medici Lazio: «Tavolo di confronto per evitare le criticità della passata primavera»
«Dall’ottavo rapporto INAIL,  pubblicato il 21 settembre 2020, risulta che al 31 agosto sono stati denunciati in Italia 52.209 contagi sul lavoro da Covid-19, di cui 303 con esito mortale. Così in un comunicato il dott. Luciano Cifaldi segretario generale della Cisl Medici Lazio. «Nel Lazio i casi denunciati sono stati 1601 come risulta dalle […]
La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia
Al 22 settembre, sono 31.328.238 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 964.839 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 21 settembre: Ad oggi in Italia il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 299.506 (1.350 in più rispetto a ieri). 83.428 i […]
Covid, le Regioni accelerano sui tamponi ma i Mmg denunciano criticità nella comunicazione dei risultati
L'allarme della Fimmg in Campania, Lazio e Liguria: con l'aumento dei tamponi ritardi e difficoltà nella certificazione si aggraveranno
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 22 settembre, sono 31.328.238 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 964.839 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 21 settembre: Ad oggi in...
Formazione

Test di Medicina 2020, ecco come è andata: la cronaca dalle università di Roma, Firenze, Milano, Napoli e Bari

Oltre 66 mila candidati per 13.072 posti disponibili. Tra speranze, sogni, proteste e irregolarità, anche quest’anno il Test di medicina ha fatto parlare di sé. Pubblicate le risposte corrette al ...
Salute

Covid-19, studio italiano scopre meccanismo responsabile della morte dei pazienti in terapia intensiva

Lo studio, che vede come capofila il S. Orsola di Bologna, è stato pubblicato su “Lancet Respiratory Medicine” lo scorso 27 agosto