Università 1 Luglio 2019 16:23

Numero chiuso, 1800 posti in più per Medicina. Ecco tutte le novità e la suddivisione per ateneo

Il Miur ha comunicato i posti disponibili per le immatricolazioni ai corsi di laurea a numero chiuso e la suddivisione per ateneo. Per medicina un incremento del 18%: si passa dai 9.779 dello scorso anno agli 11.568 di quest’anno. Bussetti: «Con l’aumento dei posti promesse mantenute. A questo corrisponda anche un incremento delle borse di specializzazione mediche»

Numero chiuso, 1800 posti in più per Medicina. Ecco tutte le novità e la suddivisione per ateneo

Marco Bussetti, ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ha firmato i decreti che determinano i posti disponibili per l’immatricolazione ai corsi di laurea e ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico ad accesso programmato nazionale per l’anno accademico 2019/2020.

Come promesso, i posti disponibili per il Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico di Medicina e Chirurgia per l’anno accademico 2019-2020 sono aumentati: si è passati dai 9.779 dell’anno scorso ai 11.568 di quest’anno. Ad odontoiatria spettano 1.133 posti.

ECCO LA SUDDIVISIONE DEI POSTI PER ATENEO

LEGGI ANCHE: CARENZA MEDICI, COLETTO (SOTT. SALUTE): «SIAMO I PIÙ LENTI A INSERIRE SPECIALIZZANDI, ADEGUARSI ALL’EUROPA. INTERVENIRE ANCHE SUL NUMERO CHIUSO»

«Su Medicina e Odontoiatria – ha precisato Bussetti – questo Governo sta mantenendo le promesse fatte. Abbiamo aumentato i posti a disposizione degli studenti universitari e continueremo a lavorare in questa direzione. L’Italia – ha ricordato – ha bisogno di medici, dobbiamo colmare questo vuoto. È importante – ha concluso il Ministro – che a questo corrisponda anche un incremento delle borse di specializzazione mediche. Abbiamo aumentato le borse già a partire dallo scorso anno e anche quest’anno abbiamo incrementato le risorse di cento milioni in Legge di Bilancio per finanziare nuovi contratti di formazione».

Le iscrizioni

Le iscrizioni ai test d’ingresso si potranno effettuare dal 3 al 25 luglio 2019 sul portale www.universitaly.it. Contestualmente, il candidato dovrà indicare le sedi per cui intende concorrere, in ordine di preferenza. Le scelte, dopo il 25 luglio, saranno irrevocabili e non integrabili.

LEGGI ANCHE: NUMERO CHIUSO, ANNUNCIO M5S: «STOP A TEST E PRIMO ANNO APERTO A TUTTI». TUZI: «PIÙ 20% POSTI A MEDICINA»

Il test d’ingresso a Medicina

Il test d’ingresso per Medicina si svolgerà martedì 3 settembre 2019 alle ore 11 in tutta Italia; le università private seguono una programmazione autonoma. Novità anche nei quiz: 60 domande con meno logica (da 20 a 10) e più cultura generale (da 2 a 12).

Articoli correlati
Dl Green pass, il Senato dà il via libera. Le principali novità
Approvato definitivamente in Senato il Dl del luglio scorso che proroga lo stato di emergenza nazionale e rivede i parametri per il passaggio di colore nelle regioni del Paese. Si potrà ottenere anche con il tampone salivare e i vaccini antinfluenzali potranno essere somministrati anche in farmacia
«Test di Medicina sbagliato, e adesso cosa racconto a mio figlio?»
di Calliope Tonus, Mamma di un candidato al test di Medicina
di Calliope Tonus, Mamma di un candidato al test di Medicina
Errori nel test di Medicina, nuova interrogazione parlamentare: «Verificare commissioni che preparano le domande»
L’On. Rosalba Cimino (M5S): «È il momento di far venire alla luce il meccanismo attraverso il quale vengono prodotti i test di ammissione a Medicina». Il precedente del test (annullato) per entrare nella Scuola di Specializzazione in Medicina
Test di Medicina, Consulcesi: «Tra Green pass e irregolarità la strada per diventare medico inizia in salita»
La denuncia del network legale: «Sono centinaia gli studenti che in tutta Italia non hanno potuto sottoporsi al Test di ingresso per problemi con il certificato verde»
Test Medicina: solo 1 su 5 ce la farà. Consulcesi: «Più facile svaligiare la zecca spagnola…»
Flash mob Consulcesi ispirato a La Casa di Carta per chiedere accesso più meritocratico e vigilare sulla regolarità dei test. Legali nelle sedi degli atenei di tutta Italia
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 22 settembre, sono 229.563.544 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.709.292 i decessi. Ad oggi, oltre 5,96 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Salute

Aumentano i contagi tra i sanitari: 600% in più in un mese, l’84% sono infermieri

La presidente FNOPI Mangiacavalli interpreta i dati dell'ISS. Anche nel Regno Unito gli studi confermano che la protezione dall'infezione si riduce dopo 5 mesi dalla seconda dose per Pfizer e AstraZen...
Salute

Pericarditi e miocarditi dopo il vaccino, Perrone Filardi (SIC): «Casi rari e mai gravi»

Dopo i casi della pallavolista Marcon e del calciatore Obiang colpiti da pericardite e miocardite, la parola al professor Pasquale Perrone Filardi, presidente eletto della Società Italiana di C...
di Federica Bosco