Covid-19, che fare se...? 3 Maggio 2022 14:23

Dove è obbligatorio indossare ancora la mascherina?

L’obbligo di indossare la mascherina al chiuso non c’è più, ma sono previste delle importanti eccezioni fino al 15 giugno

Dove è obbligatorio indossare ancora la mascherina?

Anche se dal primo maggio non c’è più l’obbligo indossare la mascherina al chiuso, sono state previste alcune importanti eccezioni. Rimane infatti obbligatorio metterle, almeno fino al 15 giugno, nel trasporto pubblico locale e a lunga percorrenza (quindi bus, tram, metropolitane, treni, navi, traghetti e aerei), nei cinema, nei teatri, nei locali di intrattenimento e musica dal vivo e per tutti gli eventi e competizioni sportive al chiuso.

Sul lavoro regole diverse sulla mascherina in base alla professione

Rimane l’obbligo di indossare la mascherina anche per lavoratori, utenti e visitatori delle strutture sanitarie, socio sanitarie e socio assistenziali, incluse le Rsa. Per tutti gli altri la mascherina è solo fortemente raccomandata. Secondo l’ordinanza di Brunetta la mascherina è  raccomandata al «personale a contatto con il pubblico o allo sportello senza barriere; personale che svolga la prestazione in stanze in comune con uno o più lavoratori, anche se si è solo in due, salvo che vi siano spazi tali da escludere affollamenti; nel corso di riunioni in presenza; in fila per la mensa e bar interni; in fila per l’ingresso in ufficio; chi condivide la stanza con personale ‘fragile’; in presenza di una qualsiasi sintomatologia che riguardi le vie respiratorie; negli ascensori».

Nessun obbligo per i cittadini che entrano negli uffici pubblici

I cittadini che entrano negli uffici pubblici non hanno alcun obbligo, ma possono seguire le raccomandazioni. Per gli uffici privati le regole sono affidate ai protocolli siglati tra i sindacati e le aziende. Stesso discorso per coloro che lavorano in negozi e supermercati, mentre per i clienti non c’è alcuna indicazione. L’obbligo è decaduto anche nei bar e nei ristoranti.

A scuola continua a essere in vigore l’obbligo della mascherina

Per quanto riguarda la scuola non è cambiato nulla e quindi si deve continuare a rispettare quanto stabilito già in precedenza. L’obbligo di indossare la mascherina è stato quindi prorogato fino alla conclusione dell’anno scolastico 2021-2022.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Contatto con caso Covid, dopo quanto ci si positivizza?
Maga (Cnr): «I sintomi iniziano a manifestarsi dopo 2-3 giorni dal contatto Covid. Per sicurezza meglio aspettare almeno una settimana»
Covid, Gimbe: «Più 50% dei casi in 7 giorni. Aumentano ricoveri, terapie intensive e decessi»
Il presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta: «Prosegue impennata nuovi casi settimanali»
Medici di famiglia: «Di questo passo entro agosto saremo in piena emergenza». Prevale il test “fai da te” per non perdere le ferie
«Di questo passo, entro agosto potremmo trovarci in piena emergenza Covid. Uno scenario al quale i cittadini non pensano più, perché ritengono che il Covid sia ormai una banale influenza, senza comprendere che il virus può ancora essere letale»
Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?
Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripetere il test dopo 24 ore
Sanità, Boldrini (Pd): «Prorogare e stabilizzare operatori sociosanitari nei penitenziari e nelle RSA»
La senatrice chiede ai ministri competenti «quali ragioni abbiano spinto a rinunciare a questa dotazione di personale in strutture che operano sempre sotto organico con conseguente burn out»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 5 luglio, sono 550.055.526 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.340.167 i decessi. Ad oggi, oltre 11,76 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nbs...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?

Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripet...