Salute 8 Ottobre 2019

Farmacie, Sala (Lombardia): «Nel futuro garantiranno sempre più servizi». Mandelli (FOFI): «Rilanciare professione nel cuore degli italiani»

A FarmacistaPiù, che si è svolto al Mi.Co. di Milano, si è parlato della farmacia che verrà. Il vicepresidente della Regione Lombardia ricorda: «Nel settore delle innovazioni già è in campo il servizio elettronico e la collaborazione con tutte le farmacie»

di Federica Bosco

Il futuro del welfare avrà nelle farmacie un prezioso alleato. Per Fabrizio Sala, Vicepresidente della Regione Lombardia, non ci sono dubbi e al Mi.Co. di Milano, in occasione di Farmacista più, ha delineato il settore di domani dove i farmacisti saranno terminali di servizi, ma anche interlocutori e padroni di nuove tecnologie in grado di monitorare la salute dei pazienti.

«Un soggetto come quello delle farmacie, diffuso sul territorio, che ha percezione da parte del cittadino di estrema qualità nell’erogazione dei servizi, è un soggetto assolutamente indispensabile – ha sottolineato il Vicepresidente di Regione Lombardia – su cui già stiamo facendo conto, ma che sarà sempre più coinvolto nell’erogazione dei servizi e nella cura dei pazienti».

Quali sono le novità che introdurrete a breve proprio con le farmacie?

«Nel settore delle innovazioni già è in campo il servizio elettronico e la collaborazione con tutte le farmacie, ma il futuro sarà fatto di sempre più servizi e dispositivi che potranno essere erogati dalle farmacie. Quando parliamo di dispositivi pensiamo ai device che servono a monitorare lo stato del paziente in un’ottica di medicina remota. Ecco, questo è uno dei temi su cui dobbiamo lavorare perché i nostri cittadini meritano di avere questo servizio».

LEGGI ANCHE: IL MINISTRO SPERANZA A FARMACISTA PIU’: «BASTA TAGLI ALLA SANITA’, SUBITO IL PATTO DELLA SALUTE E LA FARMACIA DEI SERVIZI»

Un futuro che sta prendendo forma e che ha trovato nel VI congresso nazionale della categoria un luogo di studio, di confronto e di proposte coordinato e diretto dalla Federazione degli ordini dei farmacisti. Il Presidente FOFI Andrea Mandelli ha ricordato come i farmacisti stiano attraversando una fase di trasformazione a cui devono essere preparati con fiducia, innovazione e capillarità, per andare incontro alle esigenze dei cittadini.

«Insieme a tutti i farmacisti, la nostra professione è declinata in tutte le sue peculiarità: ospedale, territorio, aziende. Questa due giorni ha permesso di interrogarci in un momento di crisi della professione, – ha detto Mandelli – ma con la capacità di fare proposte, di fare sintesi e di rilanciare una professione che è nel cuore degli italiani e per la quale abbiamo il dovere morale di cercare di farla evolvere nella maniera più vicina alle aspettative della popolazione».

Articoli correlati
Remunerazione e nuova Convenzione, il punto di Federfarma nell’ultimo Consiglio di Presidenza
Novità importanti dall’ultimo Consiglio di Presidenza di Federfarma. Nella riunione dello scorso 29 gennaio, infatti, è stato fatto il punto sugli incontri in corso tra Federfarma e istituzioni su temi di fondamentale rilevanza per la categoria come il cambio di remunerazione e il rinnovo della Convenzione. A parlarne con Federfarma Channel è stato Achille Gallina Toschi, […]
di Federfarma
Maltempo in tutta Italia, Federfarma: “Farmacie continuano ad assicurare il servizio alla popolazione”
Malgrado il maltempo che ha colpito molte zone di Italia, con grande impegno e tra mille difficoltà le farmacie rimangono operative per assicurare alla popolazione il normale servizio farmaceutico. “Anche in questa situazione di emergenza le farmacie confermano il proprio ruolo di primo presidio sanitario sul territorio, un punto fermo al quale i cittadini possono […]
20 novembre, Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia: al via “In farmacia per i bambini”
Martina Colombari testimonial e volontaria dell’iniziativa: “Ogni anno diamo un aiuto concreto a centinaia di case famiglia ed enti in tutta Italia”
Pronto soccorso, nel Regno Unito l’Nhs utilizza le farmacie per decongestionarli
In base al nuovo servizio Cpcs (Community pharmacy consultation service), attivo in duemila città, chi chiama il numero di emergenza 111 può essere dirottato sul più vicine farmacie per problemi di salute minori
Sassari, il 21-22 settembre FOFI riunisce i farmacisti sardi
Due giorni di confronto e approfondimento per i farmacisti di tutta la Sardegna, ma anche l’occasione per tributare il dovuto riconoscimento ai colleghi che hanno toccato il traguardo di 50 e 60 anni di attività professionale e per conferire il “Caduceo d’oro” – massimo riconoscimento attribuito dagli Ordini dei Farmacisti alle personalità che si sono […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Riscatto agevolato della laurea, l’esperto: «Ecco cosa cambia dopo circolare INPS»

Anche chi ha studiato prima del 1996 può richiederlo. Tomi (F.F.S. S.r.l. e collaboratore di Consulcesi & Partners): «Possibile riscattare fino a 5 anni di studi universitari versando la somma di 5....
Salute

Coronavirus e Sars, la storia che si ripete. Ecco cosa è successo nel 2003

Anche la Sindrome Acuta Respiratoria Grave si diffuse dalla Cina al resto del mondo con le stesse modalità. La patologia causò 800 morti
Non Categorizzato

La diffusione del Coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 24 febbraio 2020 sono 79.434 i casi di Covid-19 confermati in tutto il mondo. I pazienti guariti e dimessi dagli ospedali sono 25.044 mentre i morti sono 2.619. I CASI IN ITALIA Bollettino delle or...