Politica 7 Ottobre 2019 10:18

Il Ministro Speranza a Farmacista Più: «Basta tagli alla Sanità, subito il Patto della Salute e la Farmacia dei Servizi»

Il ministro della Salute Roberto Speranza annuncia: «Farmacia dei servizi andrà in conferenza delle Regioni già la prossima settimana, e io sono convinto che il disciplinare possa dare il via immediatamente a questa sperimentazione che ritengo molto importante»

di Federica Bosco

Subito il Patto della Salute e un ruolo fondamentale per i farmacisti. Le promesse del Ministro della Salute, Roberto Speranza, presente al Mi.Co. di Milano, in occasione della VI edizione di Farmacista Più, sono state accolte da un lungo applauso.

«Il nostro è un Sistema sanitario universale – ha rimarcato – e siamo tenuti tutti a rispettarlo. La parola universalità significa che se una persona sta male non conta quanti soldi ha o la Regione in cui vive. Perciò la prima cosa da fare è creare condizioni perché ci siano risorse sufficienti di agibilità rispetto a questo obiettivo e allora dobbiamo provare insieme a fare una battaglia culturale. Io mi sono battuto in questi primi giorni di mandato perché si confermasse un impegno non banale o scontato, perché nel 2020 nel fondo sanitario nazionale ci sia fino all’ultimo euro dei due miliardi in più previsti».

«La stagione dei tagli alla sanità va chiusa in maniera definitiva», ha ribadito il Ministro. 

«Dalle Regioni arriva un grido di dolore per esempio sulla questione della carenza del personale, dovremmo sederci subito a partire dal Patto della Salute e dalla legge di Stabilità, per capire come, senza produrre effetti eccessivamente negativi per le finanze pubbliche si possa dare una risposta a questo grande tema».

LEGGI ANCHE: SUPERTICKET, SPERANZA TIRA DRITTO: «VA ABOLITO». BONACCINI: «TOLTO IN EMILIA-ROMAGNA RIDUCENDO SPRECHI»

La farmacia dei servizi

«Dentro il Patto della Salute stiamo anche promuovendo anche la questione fondamentale della farmacia dei servizi – ha poi aggiunto, rivolgendosi al pubblico presente – appena mi sono insediato, ho lavorato per accelerare questo procedimento che andrà in conferenza delle Regioni già la prossima settimana, e io sono convinto che il disciplinare possa dare il via immediatamente a questa sperimentazione che ritengo molto importante. Stiamo parlando di una cifra che ovviamente non risolve il problema, ma è una sperimentazione che ritengo molto importante perché ci dà la traiettoria e gli indirizzi verso cui dobbiamo muoverci».

Articoli correlati
Mandelli (Fofi): «Tamponi, screening, vaccini. La farmacia dei servizi rivoluzionerà il territorio»
Il Presidente della Federazione Ordini dei farmacisti italiani (Fofi) a margine del convegno “La sanità per la terza età” ha dichiarato: «Farmacista e farmacia dei servizi al centro del nuovo modello di sanità di prossimità»
La “Questione Medica”, Speranza e Fedriga all’ascolto di ordini e sindacati
L'evento Fnomceo ha visto la presenza di tutte le sigle sindacali, federazioni, Enpam e società scientifiche. Sono 20 i punti esposti da risolvere con urgenza per tornare a permettere al personale medico di amare la propria professione. La soluzione di Speranza vede un approccio straordinario verso gli specializzandi
Si è insediato il nuovo Consiglio Superiore di Sanità
Il ministro della Salute Roberto Speranza ha accolto il nuovo Consiglio con delle foto su Facebook e un messaggio di incoraggiamento. Franco Locatelli è stato scelto come presidente
Congresso FNOPI, Speranza: «Gli infermieri fulcro di case e ospedali di comunità»
A Roma l’ultima tappa del 2021 del secondo Congresso FNOPI. La presidente Mangiacavalli sugli obiettivi della sanità del futuro: «Integrazione multiprofessionale, recupero di prestazioni e interventi “persi” in pandemia, aumento del personale infermieristico»
Cittadini (Aiop): «Al SSN serve una nuova programmazione sanitaria, valorizzare ruolo componente privata»
Incontro sul PNRR per fare il punto sui fondi europei e sulle politiche nazionali dedicate alla salute. Nel corso dei lavori è stata presentata una ricerca dell’Università Bocconi sul “ruolo della componente di diritto privato del SSN per l'implementazione di Next Generation EU
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Politica

Liste d’attesa: nel decreto per abbatterle c’è anche la Carta dei diritti dei cittadini

Il Cup dovrà attivare un sistema di “Recall”. Il paziente che non si presenterà alla visita senza disdirla dovrà pagare la prestazione. Cambiano le tariffe orarie per ...
Contributi e Opinioni

Giornata Infermieri. Testimonianze: “Chi va via, e chi ritorna…”

Rosaria ha accolto l’ordine di servizio arrivato a dicembre 2013. Ad accompagnarlo una frase: “Sono pazienti particolari, si prenda cura di loro”. Era il 2013 e Rosaria da allora non...
Politica

Diabete: presentate al Governo le istanze dei medici e dei pazienti

Dopo aver promosso gli Stati Generali sul Diabete, lo scorso 14 marzo, alla presenza del ministro della Salute, di rappresentanti dell’ISS e di AGENAS, FeSDI, l'Università di Roma Tor Ver...
Advocacy e Associazioni

Malattia renale cronica, Vanacore (ANED): “La diagnosi precoce è un diritto: cambia la storia dei pazienti e il decorso della patologia”

Il Presidente dell’ANED: “Questa patologia, almeno agli esordi, non dà segni di sé, è subdola e silenziosa. I primi sintomi compaiono spesso quando la malattia renale ...