Salute 6 Dicembre 2019

Premio 100 eccellenze italiane al chirurgo che salvò Noemi dai proiettili della camorra

Tra i giurati il segretario FIMMG, Silvestro Scotti: «Napoli non è solo terra di aggressioni ai medici». Il premio ha individuato 100 protagonisti della migliore Italia, in virtù del prezioso contributo per la crescita del Paese

Premio 100 eccellenze italiane al chirurgo che salvò Noemi dai proiettili della camorra

Tre medici, una ricercatrice, il divulgatore scientifico e un intero istituto di ricerca. Fanno parte delle 100 eccellenze italiane premiate in Campidoglio dall’associazione LIBER. Tra queste, spicca il nome di Giovanni Gaglione, il primario di chirurgia pediatrica del Santobono di Napoli che operò la piccola Noemi, ferita durante un agguato di camorra a Napoli.

«La situazione è stata particolarmente drammatica – racconta il primario del Santobono -. Il proiettile aveva perforato tutti e due i polmoni. Abbiamo avuto altri casi del genere, però un caso così non c’era mai capitato». A segnalare il lavoro svolto dal primario è stato Silvestro Scotti, segretario FIMMG, presidente dell’Ordine dei Medici di Napoli e componente della giuria. «Il mio ruolo è stato anche quello di segnalare medici e strutture in cui si esplicita l’eccellenza italiana – spiega Scotti – nel rapporto di assistenza, di presa in carico e di cura dei cittadini».

LEGGI ANCHE: AGGRESSIONI, SCOTTI (OMCEO NAPOLI): «I MEDICI CHE SALVANO LA VITA DI NOEMI SONO GLI STESSI MEDICI CHE VENGONO AGGREDITI»

Eccellenze che non sempre hanno vita facile, come spiega il segretario FIMMG: «In questi giorni stiamo parlando di nuovo delle aggressioni all’interno dei pronto soccorso. Mi fa piacere che oggi tra i soggetti premiati ci sia proprio un medico dell’ospedale Santobono, a dimostrazione che il nostro territorio non è solo noto per queste devianze, ma anche per delle eccellenze». Tuttavia, per il chirurgo di Napoli le aggressioni agli operatori sanitari non sono l’unico problema. «Avvengono un po’ ovunque. Forse a Napoli c’è più folklore, però la situazione è generale» commenta Gaglione, per il quale le difficoltà maggiori riguardano il turn over. «È molto limitato – spiega -. Manca il trait d’union tra le generazioni passate e le nuove».

La finalità di 100 Eccellenze Italiane è di premiare 100 protagonisti della migliore Italia, in virtù del prezioso contributo recato da ciascuno di essi alla crescita del nostro Paese. Raccontare attraverso la storia di 100 Eccellenze Italiane il volto della bella Italia, personaggi, aziende ed enti che con il loro lavoro contribuiscono e hanno contribuito a valorizzare l’emblema di un marchio distintivo riconosciuto in tutto il mondo.

Tra i premiati in ambito medico-scientifico, il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro; la nutrizionista Sara Farnetti; la ricercatrice e neuroscienziata Matilde Leonardi; il dentista Alfredo Modesti; l’Istituto Tumori Pascale; l’oncologo Francesco Cognetti, Responsabile Oncologia Medica “A” Istituto Nazionale Tumori Regina Elena IRCSS Roma; il divulgatore scientifico Michele Mirabella e il dottor Romolo Remoli, dirigente medico di Cardiologia presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.

Articoli correlati
Riforma medicina territoriale, Scotti (Fimmg): «Microteam e contratti legati al raggiungimento di obiettivi»
In Senato le audizioni di SIMG e FIMMG per riscrivere l’assistenza territoriale del futuro
Napoli, Zuccarelli (Omceo): «La città è malata, serve responsabilità o presto ci saranno centinaia di morti»
Lancia un forte appello alla responsabilità collettiva Bruno Zuccarelli, vice presidente dell’Ordine dei Medici di Napoli. «Non rendiamo vana la sofferenza dei mesi scorsi, altrimenti molto presto saremo costretti a vedere sfilate di carri militari impegnati a trasportare altrove le bare dei nostri cari. Il Covid non lascia seconde occasioni, i nostri medici lo sanno bene»
Ex specializzandi, Scotti (Fimmg): «Risolvere vicenda anche per stimolare aumento borse MMG»
Il segretario generale della Federazione dei medici di medicina generale: «La politica si faccia carico del problema e adotti una soluzione transattiva»
Pancreas, impiantata protesi biodegradabile al Caldarelli di Napoli
È la prima volta in Campania. Il Direttore generale dell'ospedale Giuseppe Longo: «Intervento d’eccellenza e segno tangibile di un’assistenza di altissima qualità che non si è mai fermata»  
«Rimuovere Dg che non garantiscono sicurezza medici». La relazione di Silvestro Scotti al Congresso Fimmg
«Ancora ferme le risorse per la diagnostica di primo livello». E sui vaccini in farmacia: «Allora discutiamo della vendita diretta dei farmaci dai sistemi di cura»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 2 dicembre, sono 63.894.184 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.480.709 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 2 dicembre: ...
Voci della Sanità

Manovra 2021, prevista indennità per gli infermieri. Beux (FNO TSRM e PSTRP): «Offesa alle altre professioni sanitarie, si premi il merito»

L’articolo 66 della bozza della Legge di Bilancio prevede una indennità di “specificità infermieristica” in vigore a partire dal primo gennaio 2021. Ma il Presidente del maxi Ordine delle prof...
Salute

Covid-19, Stefano Vella: «Dall’HIV abbiamo imparato che i virus vanno affamati»

Intervista a Stefano Vella dell'Università Cattolica di Roma: «Pandemia dichiarata colpevolmente in ritardo, ci siamo fidati della SARS. Testare tutti è impossibile, dobbiamo raggiungere una copert...
di Tommaso Caldarelli