Politica 26 Giugno 2019 12:42

Responsabilità professionale, Gelli: «Entro l’autunno avremo i decreti attuativi legge 24»

Il testo dei quattro decreti è stato elaborato dal MISE e ha ricevuto il parere positivo da parte del MEF e del ministero della Salute. Il padre della legge Gelli: «Ora manca concertazione. Accolto il 90% delle nostre proposte»

Responsabilità professionale, Gelli: «Entro l’autunno avremo i decreti attuativi legge 24»

Finalmente una svolta per i quattro decreti attuativi della Legge Gelli ancora mancanti. Il ministero dello Sviluppo economico ha elaborato il testo ed ha ricevuto il parere positivo del ministero dell’Economia e del ministero della Salute. L’ultimo passaggio, ora, è la concertazione con gli stakeholder del mondo sanitario. «Non voglio essere troppo ottimista, ma speriamo di avere i decreti in autunno», annuncia a Sanità Informazione Federico Gelli, presidente della Fondazione Italia in Salute e padre della legge sulla responsabilità professionale.

LEGGI ANCHE: RESPONSABILITA’ PROFESSIONALE, MISE AL LAVORO SU DECRETI ATTUATIVI. GELLI: «CONTENZIOSI IN DIMINUZIONE CON RISK MANAGEMENT»

«Nel testo – aggiunge Gelli – è stato recepito il 90% delle proposte che avevamo lasciato in eredità nella scorsa legislatura. I decreti disciplineranno la materia dell’auto-assicurazione o di auto-ritenzione del rischio, che in questi anni avevano prodotto in maniera disparata e anche abbastanza contraddittoria tanti sistemi e tanti modelli diversi; elencheranno i requisiti che le compagnie di assicurazione dovranno avere se vorranno lavorare con il sistema sanitario pubblico, in modo da escludere quelle assicurazioni provenienti da altre parti d’Europa che incassavano i premi e poi scomparivano; i decreti dovranno poi disciplinare l’entità delle coperture assicurative e i massimali che dovranno essere garantiti; infine, stabiliranno gli effetti di ultra attività e di retro attività delle coperture assicurative».

Articoli correlati
Università Bicocca di Milano: nasce la scuola di alta formazione professionale per manager della sanità
Sono 26 gli atenei coinvolti nella SPES, Alta Scuola di Sanità Pubblica a vocazione internazionale. Destinata a studenti con curriculum di eccellenza e in regola con gli esami, la scuola ha due obiettivi innovare e fare rete. Si comincia a settembre con il corso sull’emergenza sanitaria
Medico condannato a pagare 25mila euro di provvisionale. L’Azienda lo lascia solo
Dopo una condanna in sede penale di primo grado, un camice bianco ha chiesto sostegno alla direzione sanitaria, che gliel’ha negato: «Quel che è successo a me potrebbe succedere a tutti i medici dipendenti di una struttura sanitaria»
Primario imputato per associazione a delinquere insieme ad un centinaio di colleghi: assolto 7 anni dopo. La sua storia
Giornali e tv, locali e nazionali, diedero la notizia dell’indagine con tanto di nomi e cognomi. «All’assoluzione, invece, al massimo un trafiletto». Quando il mostro sbattuto in prima pagina si rivela innocente non sempre ne viene data notizia. In questi casi c’è il diritto all’oblio
Misiti (M5S) lancia Ddl per rivedere l’accreditamento di eccellenza: «Stop a ingerenze politiche, coinvolgiamo società scientifiche»
Il medico e deputato M5S Carmelo Massimo Misiti: «Il mio obiettivo è ridare dignità al medico non più su una base politica ma sulla base della qualità dei servizi erogati»
Lo scudo penale potrebbe non ostacolare una valanga di contenziosi alla fine dell’emergenza
La non punibilità per colpa grave degli operatori sanitari potrebbe non essere sufficiente per scongiurare le cause. Balboni (Fdi): «Resta la responsabilità civile, la norma non dice nulla di nuovo». Recchia (Fials): «Ora serve scudo procedimentale o si tornerà alla medicina difensiva»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

All’11 giugno, sono 174.877.063 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.773.600 i decessi. Ad oggi, oltre 2.23 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata...
Ecm

Formazione ECM, Mantoan (Agenas): «In arrivo nuovi incentivi, tra premi e sanzioni»

Il direttore generale dell’Agenzia: «Con il decreto attuativo della legge Gelli le assicurazioni potranno penalizzare i professionisti non in regola con l’obbligo formativo. Valorizz...
Cause

Medico condannato a pagare 25mila euro di provvisionale. L’Azienda lo lascia solo

Dopo una condanna in sede penale di primo grado, un camice bianco ha chiesto sostegno alla direzione sanitaria, che gliel’ha negato: «Quel che è successo a me potrebbe succedere a t...