Medici italiani all'estero 20 Settembre 2022 10:35

Medici italiani all’estero

Essere donna, mamma e medico in Belgio non solo è possibile, ma è anche una grande opportunità. Ce lo racconta Benedetta Nessi 45 anni comasca, neuropsichiatra infantile che, dopo gli studi di medicina a Pavia e una parentesi a Parigi, ha scelto di andare a Bruxelles per seguire il marito ingegnere pur senza rinunciare alla sua crescita professionale. Un solo colloquio le ha permesso di essere assunta a tempo indeterminato nell’ospedale dei bambini di Bruxelles con la qualifica di pedopsichiatra con un contratto part time, scelta che le permette di essere medico senza rinunciare al suo ruolo di mamma tanto che dice «la terza figlia è un regalo del Belgio. In Italia mai avrei potuto permettermi un’altra gravidanza. Qui retribuzioni più alte e nel servizio pubblico possibile scegliere contratti a tempo ridotto».

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Advocacy e Associazioni

Anziani, il ‘Patto per un nuovo welfare sulla non autosufficienza’ al Premier: “Riformare i servizi domiciliari e riqualificare le strutture residenziali”

Le 60 organizzazioni che hanno sottoscritto il 'Patto per un nuovo welfare sulla non autosufficienza' in una lettera aperta al Premier Meloni: “Lo schema di decreto legislativo recante disposizi...
Advocacy e Associazioni

Cancro delle ovaie: e se fosse possibile diagnosticarlo con un test delle urine? Nuove speranze per la diagnosi precoce

Cafasso (ALTo): “La sopravvivenza a cinque anni delle pazienti che scoprono la malattia ad un primo stadio si aggira intorno al 85-90%, percentuale che si riduce drasticamente al 17% nel quarto ...
Salute

In Italia l’obesità uccide 4 volte in più degli incidenti d’auto

Nel nostro paese l'obesità è in aumento esponenziale e sempre più "killer", con un numero di morti all'anno 4 volte superiore a quello degli incidenti d'auto, e una previsione, en...