Meteo 3 luglio 2018

Cesena, registrato un caso di febbre dengue

Diagnosticato un caso di febbre dengue in centro a Cesena e scattato, come da prassi, il Piano di sorveglianza e controllo previsto dalla Regione Emilia- Romagna. Ad essere colpita dalla nota febbre infettiva tropicale una donna rientrata da una vacanza in area tropicale. La paziente, è attualmente ricoverata presso il reparto di Malattie Infettive dell’Ospedale […]

Diagnosticato un caso di febbre dengue in centro a Cesena e scattato, come da prassi, il Piano di sorveglianza e controllo previsto dalla Regione Emilia- Romagna.
Ad essere colpita dalla nota febbre infettiva tropicale una donna rientrata da una vacanza in area tropicale. La paziente, è attualmente ricoverata presso il reparto di Malattie Infettive dell’Ospedale di Forlì, è in buone condizioni di salute.

Intanto, il settore Tutela dell’Ambiente del Comune, sta procedendo all’organizzazione delle disinfestazione della zona dove risiede la donna e nelle aree limitrofe: questo, per eliminare le zanzare che potrebbero contribuire alla diffusione del virus.

La malattia, infatti, è causata da un virus che viene trasmesso all’uomo con la puntura di una zanzara del genere Aedes a cui appartiene la zanzara tigre. La febbre dengue non è endemica in Italia ed in Europa, ma è molto diffusa in Asia, Africa e Sud America. Non esiste vaccinazione e, per questo, la prevenzione è lo strumento più efficace per evitarne la trasmissione.

E bene tprestare molta attenzione se si viaggia nelle zone a rischio.

Articoli correlati
Novembre Azzurro: al via la campagna nazionale di informazione sul tumore alla prostata
Cinque fra le più importanti statue maschili del patrimonio artistico italiano si illuminano di azzurro per la sensibilizzazione sul tumore alla prostata. “Novembre Azzurro” è la prima campagna nazionale partita lo scorso 29 ottobre, organica e coordinata sul tema promossa da Europa Uomo, l’associazione italiana che da oltre 15 anni è impegnata nel campo dell’informazione sulle patologie prostatiche. “Fai luce […]
Sport e prevenzione, Matilde Brandi: «Prevenire è meglio che curare. E mi tengo in forma ballando e mangiando sano»
«Basta muoversi anche venti minuti al giorno, farsi una bella camminata o una passeggiata in bicicletta, non necessariamente pesi e palestra» suggerisce la Brandi. E sulla prevenzione: «Insegniamo ai bambini ad andare dal dottore con il sorriso»
Sanità, Lazzarini (Lega): «Sosterrò tutti i progetti che punteranno sulla prevenzione. Modello da seguire è il Veneto»
Corretti stili di vita, prevenzione e buone pratiche nella gestione della sanità. Ha parlato di tutto questo Arianna Lazzarini, deputato della Lega e Segretario della Commissione Affari Sociali, al convegno di Meridiano Cardio “Focus sull’ipercolesterolomia”. «Prevenire prima che curare, stile di vita prima che ospedalizzazione. Oggi – ha sottolineato l’esponente leghista – fare salute è […]
Piano Nazionale della Prevenzione 2020-2025, partono i lavori: obiettivo riduzione diseguaglianze geografiche e sociali
Riduzione delle principali disuguaglianze sociali e geografiche che si osservano nel Paese, definizione di indicatori omogenei, misurabili e robusti collegati al monitoraggio dei Lea, azione proattiva mirata a intercettare i bisogni di salute. Sono queste alcune delle linee prioritarie per il nuovo Piano Nazionale della Prevenzione 2020-2025, frutto di un primo incontro che si è tenuto […]
A liceo Giulio Cesare di Roma il primo corso di disostruzione delle vie aeree
Lezioni di disostruzione pediatrica delle vie aeree e corretto taglio degli alimenti per la sicurezza dei più piccoli. Ma a sedersi sui banchi di scuola questa volta non sono stati solo i ragazzi, bensì gli insegnanti, i genitori, gli educatori, che il 17 ottobre si sono ritrovati al liceo Giulio Cesare di Roma per il […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

E-fattura, Marino (OMCeO Roma): «Dal 2019 cambia tutto, professionisti sanitari si attivino o rischio sanzioni»

«Per attivare la procedura occorre il ‘sistema d’interscambio’: ecco come funziona» così Emanuela Marino dell’Ufficio relazioni con il pubblico dell’OMCeO Roma parla delle novità in mate...
Lavoro

Allarme chirurghi, Marini (Acoi): «Specialità scelta solo da 90 giovani. Siamo tra i migliori al mondo, appello alle istituzioni»

Il messaggio lanciato da Sic e Acoi riunite in congresso: «Sostenete la chirurgia italiana che, nonostante tutto, c’è ed è forte. Contenzioso medico-legale e stipendi tra i peggiori in Europa dis...
Formazione

Caos numero chiuso: tra annunci di abolizione e ondate di ricorsi

Governo vara stop ai test medicina, poi la retromarcia. Spiazzati Grillo (Salute) e Bussetti (MIUR): «Aumento accessi e borse di studio». Anelli (FNOMCeO): «Risolvere imbuto formativo». Ma l’esa...