Salute 7 Gennaio 2015

La solidarietà riporta a casa gli alluvionati di Genova

Dopo un solo mese trovati nuovi alloggi a Voltri per diverse famiglie grazie all’assessorato ai servizi sociali ed al Municipio Ponente. Progetto realizzato insieme a Ikea e alla Consulcesi Onlus

Immagine articolo

La furia del torrente Cerusa li aveva privati delle loro abitazioni, ma il loro Natale è stato addolcito da una bella operazione di solidarietà.

Nel giro di un mese quattro famiglie di Fabbriche (Voltri) hanno perso tutto e poi riconquistato una speranza grazie alle case messe a disposizione del Comune di Genova. La consegna delle chiavi è avvenuta nel corso di una conferenza stampa presso la sede del Municipio Ponente in piazza Gaggero alla presenza del presidente Mauro Avvenente e l’assessore ai Servizi Sociali Emanuela Fracassi.

Gli alloggi – situati a Voltri, in via Pastore – fanno parte del contratto di quartiere e possono essere assegnati temporaneamente per situazioni di emergenza abitativa. “Ci eravamo posti l’obiettivo – ha detto il presidente del Municipio Ponente – di dare un tetto a coloro che avevano perso la casa. Abbiamo consegnato le chiavi di quattro alloggi sociali che abbiamo ottenuto grazie alla collaborazione dei servizi sociali del Comune. Queste persone – ha concluso Mauro Avvenente – hanno così potuto lasciare l’albergo dove erano stati sistemati provvisoriamente e ritornare alla normalità”.

Il Comune di Genova ha trovato due alleati in questa operazione di solidarietà. “I quattro appartamenti, dedicati all’emergenza abitativa, ora ospiteranno temporaneamente questi nuclei familiari. Grazie all’importante donazione di Consulcesi Onlus e di Ikea  – ha spiegato l’assessore Emanuela Fracassi – abbiamo potuto arredarli di tutto punto, consentendo alle famiglie una sistemazione dignitosa”. In rappresentanza di Consulcesi Onlus, protagonista di diverse iniziative benefiche in Africa ed in tanti altri Paesi del mondo, oltre ovviamente che in Italia, era presente Andrea Tortorella. “Per noi è stato importante essere presenti – ha spiegato – ma ancor di più lo è stato aver accolto la richiesta del comune: abbiamo fatto tutto con il cuore, tutto con emozione”. E forte emozione è stata espressa dalla famiglia cui è stato assegnato uno dei nuovi appartamenti in cui la coppia di genitori vivrà con i suoi tre figli: “Dopo quello che ci è successo non ci speravamo minimamente – ha spiegato la mamma – ed ancora adesso non riusciamo a capacitarci”.

Tags

Articoli correlati
Congresso Amsi, Foad Aodi: «Presenteremo le nostre statistiche, proposte e criticità su carenza medici, concorsi, fuga dei medici e circoncisione»
L’associazione medici di origine straniera in Italia (Amsi) annuncia l’apertura dei lavori del Congresso per il 22 giugno a Roma presso la Clinica Ars Medica a cui parteciperanno professionisti della sanità, italiani e di origine straniera. Un congresso accreditato con Ecm per tutte le professioni. Nella parte scientifica si discuterà di traumatologia sportiva e cure […]
Premio Bellisario 2019, il Presidente Mattarella riceve Pasquale Frega (AD Novartis Italia)
«L’incontro di stamane con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, oltre ad aver rappresentato per me un grandissimo onore, sottolinea ulteriormente il valore del riconoscimento attribuito a Novartis dalla Fondazione Bellisario». Così Pasquale Frega, Country President e Amministratore Delegato di Novartis Italia, ha commentato l’incontro con il Capo dello Stato, che questa mattina ha ricevuto […]
Sanità, Aifi festeggia 60 anni e guarda al futuro
L’AIFI, l’Associazione italiana fisioterapisti, compie 60 anni e ripercorre le tappe che l’hanno portata a rappresentare la categoria, a tutelare professionisti e cittadini e a proiettarsi verso i nuovi bisogni di salute della popolazione contribuendo alla sostenibilità del Servizio sanitario nazionale. Oltretutto cambiando ancora ‘pelle’ a seguito della legge 24 del 2017 (legge Gelli) per […]
Giornata mondiale del donatore di sangue, l’iniziativa al Galliera di Genova: “Dona sangue, salva la vita e…aiuta l’ambiente!”
Il 14 giugno di ogni anno viene festeggiata, su iniziativa dell’Organizzazione Mondiale della Sanità in tutto il mondo, la giornata del Donatore di sangue allo scopo di sottolineare la necessità di sangue ed emoderivati sicuri, disponibili in quantità adeguata e per ringraziare chi dona e quindi contribuisce a salvare la vita di molti pazienti. Il […]
Vita sana e più lunga? Con la dieta mima-digiuno del professor Valter Longo
Qual è il segreto per vivere sani e a lungo? Un'alimentazione controllata e una redistribuzione della flora batterica microbiotica intestinale. Ne è convinto il professor Valter Longo, ideatore della dieta mima-digiuno
di Federica Bosco
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Sanità internazionale

«La sanità si basa sullo sfruttamento infinito e gratuito di medici e professionisti sanitari»

Riuscite a immaginare un idraulico o un avvocato che lavorano il 30% in più senza chiedere ulteriori compensi? In sanità viene dato per scontato
Salute

Anatomia Patologica, viaggio nel laboratorio dove si scoprono i tumori. Virgili (Campus Bio-Medico): «Sanità digitale e I.A. il futuro»

Sanità Informazione è entrata nel laboratorio del Policlinico Campus Bio-Medico di Roma dove vengono analizzati i tessuti: la tecnologia consente precisione e velocità. Il coordinatore Roberto Virg...
Politica

Elezioni europee, ecco gli impegni dei candidati per i medici

Dal presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani ai suoi vice David Sassoli e Fabio Massimo Castaldo, fino al nuovo volto della Lega, l’economista Antonio Maria Rinaldi: le ricette in campo sui ...