Sanità eccellente 20 Dicembre 2021 15:50

Sanità Eccellente

Un anno fa ha subìto una gravissima ustione corneale per lo scoppio di un petardo ma grazie all’innesto di un farmaco con cellule staminali è riuscito a recuperare la vista.
È la storia di un ragazzo romano di 26 anni a cui è stato impiantato l’unico farmaco al mondo per riparare ustioni corneo congiuntivali a base di cellule staminali autologhe coltivate in laboratorio.
Approvato nel 2015 dall’Agenzia Europea del Farmaco e reso disponibile e prescrivibile dalle strutture del SSN in Italia dal 2017, è prodotto presso la cell factory del Centro di Medicina Rigenerativa di Modena.
L’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata di Roma è, ad oggi, l’unica struttura pubblica del SSN autorizzata, in Italia, all’uso del farmaco.
Ad operare il ragazzo, il Direttore dell’UOC Oculistica della AOSGA Augusto Pocobelli e il suo staff che ha descritto l’intervento a Sanità Informazione.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 6 ottobre 2022, sono 619.806.972 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.552.302 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia Il bollettino di oggi (6 ottobre 20...
Covid-19, che fare se...?

Se risulto negativo al test ma ho ancora i sintomi posso contagiare gli altri?

Sintomi come febbre e tosse possono durare più della positività al test antigenico rapido. Gli scienziati si stanno interrogando quindi sulla durata della contagiosità. L'ipotesi ...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi in caso di reinfezioni?

I sintomi delle reinfezioni tendono a essere più lievi, anche se non si possono escludere forme gravi della malattia. I più comuni sono: affaticamento, febbre, tosse e mal di gola