Sanità eccellente 20 Dicembre 2021 15:50

Sanità Eccellente

Un anno fa ha subìto una gravissima ustione corneale per lo scoppio di un petardo ma grazie all’innesto di un farmaco con cellule staminali è riuscito a recuperare la vista.
È la storia di un ragazzo romano di 26 anni a cui è stato impiantato l’unico farmaco al mondo per riparare ustioni corneo congiuntivali a base di cellule staminali autologhe coltivate in laboratorio.
Approvato nel 2015 dall’Agenzia Europea del Farmaco e reso disponibile e prescrivibile dalle strutture del SSN in Italia dal 2017, è prodotto presso la cell factory del Centro di Medicina Rigenerativa di Modena.
L’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata di Roma è, ad oggi, l’unica struttura pubblica del SSN autorizzata, in Italia, all’uso del farmaco.
Ad operare il ragazzo, il Direttore dell’UOC Oculistica della AOSGA Augusto Pocobelli e il suo staff che ha descritto l’intervento a Sanità Informazione.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 27 gennaio, sono 362.588.865 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.627.080 i decessi. Ad oggi, oltre 9,88 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Contributi e Opinioni

«Perché il medico di famiglia non ti risponde al telefono»

di Salvatore Caiazza, Medici senza Carriere
di Salvatore Caiazza, Medici senza Carriere
Politica

Legge di Bilancio. Dalla stabilizzazione dei precari Covid ai fondi per aggiornare i LEA, tutte le misure per la sanità

Via libera della Camera dopo una maratona di tre giorni. Il Fondo sanitario incrementato di due miliardi all’anno per tre anni, prorogate le USCA e prevista un’indennità per gli ope...
di Francesco Torre