Sanità eccellente 07 Giugno 2021 15:32

Sanità eccellente

Era nato estremamente pretermine alla 25 settimana con il “dotto di Botallo” aperto, un’anomalia del sistema circolatorio che interessa il 30% dei bimbi prematuri.

Con un intervento mininvasivo per via trans-catetere in emodinamica, l’équipe multidisciplinare dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù ha chiuso il dotto difettoso, in circa 30 minuti e senza complicanze, evitando l’operazione a torace aperto.

Il piccolo sta bene, è tornato a casa con mamma e papà proprio nel mese in cui sarebbe dovuto nascere. Dopo il dolore di due gravidanze interrotte, il destino ha riservato a questa famiglia una storia a lieto fine.

Il dottor Butera, primario di Cardiologia Interventistica, ricostruisce in modo chiaro e coinvolgente, tutta la vicenda.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 6 ottobre 2022, sono 619.806.972 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.552.302 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia Il bollettino di oggi (6 ottobre 20...
Covid-19, che fare se...?

Se risulto negativo al test ma ho ancora i sintomi posso contagiare gli altri?

Sintomi come febbre e tosse possono durare più della positività al test antigenico rapido. Gli scienziati si stanno interrogando quindi sulla durata della contagiosità. L'ipotesi ...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi in caso di reinfezioni?

I sintomi delle reinfezioni tendono a essere più lievi, anche se non si possono escludere forme gravi della malattia. I più comuni sono: affaticamento, febbre, tosse e mal di gola