Sanità eccellente 07 Giugno 2021 15:32

Sanità eccellente

Era nato estremamente pretermine alla 25 settimana con il “dotto di Botallo” aperto, un’anomalia del sistema circolatorio che interessa il 30% dei bimbi prematuri.

Con un intervento mininvasivo per via trans-catetere in emodinamica, l’équipe multidisciplinare dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù ha chiuso il dotto difettoso, in circa 30 minuti e senza complicanze, evitando l’operazione a torace aperto.

Il piccolo sta bene, è tornato a casa con mamma e papà proprio nel mese in cui sarebbe dovuto nascere. Dopo il dolore di due gravidanze interrotte, il destino ha riservato a questa famiglia una storia a lieto fine.

Il dottor Butera, primario di Cardiologia Interventistica, ricostruisce in modo chiaro e coinvolgente, tutta la vicenda.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Politica

Liste d’attesa: nel decreto per abbatterle c’è anche la Carta dei diritti dei cittadini

Il Cup dovrà attivare un sistema di “Recall”. Il paziente che non si presenterà alla visita senza disdirla dovrà pagare la prestazione. Cambiano le tariffe orarie per ...
Contributi e Opinioni

Giornata Infermieri. Testimonianze: “Chi va via, e chi ritorna…”

Rosaria ha accolto l’ordine di servizio arrivato a dicembre 2013. Ad accompagnarlo una frase: “Sono pazienti particolari, si prenda cura di loro”. Era il 2013 e Rosaria da allora non...
Politica

Diabete: presentate al Governo le istanze dei medici e dei pazienti

Dopo aver promosso gli Stati Generali sul Diabete, lo scorso 14 marzo, alla presenza del ministro della Salute, di rappresentanti dell’ISS e di AGENAS, FeSDI, l'Università di Roma Tor Ver...