9 Agosto 2019

Walter Ricciardi

Membro del “Mission Board for Cancer"

Walter Ricciardi, professore ordinario di Igiene generale e applicata all’Università Cattolica, è stato nominato membro dell’esclusivo “Mission Board for Cancer”, istituito nel quadro di Horizon Europe, il prossimo programma di ricerca e innovazione dell’UE (2021-2027). Il professor Ricciardi – proprio in quanto membro del “Mission Board for Cancer” – si occuperà di valutare e approvare […]

Walter Ricciardi, professore ordinario di Igiene generale e applicata all’Università Cattolica, è stato nominato membro dell’esclusivo “Mission Board for Cancer”, istituito nel quadro di Horizon Europe, il prossimo programma di ricerca e innovazione dell’UE (2021-2027).

Il professor Ricciardi – proprio in quanto membro del “Mission Board for Cancer” – si occuperà di valutare e approvare i finanziamenti per progetti di ricerca in ambito oncologico.

La Commissione Europea ha analizzato più di 2.100 candidature provenienti da tutta il continente e la selezione ha portato alla creazione di cinque “Mission Board” composti ognuno da 15 esperti provenienti da mondo accademico, industria e finanza.

I Mission Board hanno l’obiettivo di fare fronte a importanti sfide su cinque tematiche cruciali: cancer, climate change, healthy oceans e climate-neutral cities, soil health and food.

Walter Ricciardi è direttore della Dipartimento Scienze della salute della donna, del bambino e di sanità pubblica della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS.

Già commissario e poi presidente dell’Istituto Superiore di Sanità da settembre 2015 a dicembre 2018, rappresenta l’Italia nell’Executive Board dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per il triennio 2017-2020 ed è alla guida della World Federation of Public Health Associations.

Recentemente ha anche ricevuto la laurea honoris causa in “Dottore della scienza” dalla Thomas Jefferson University di Philadelphia “per i risultati raggiunti e il contributo dato al mondo della sanità pubblica”.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Il medico di famiglia che paga di tasca propria lo psicologo per i suoi pazienti: la storia di Antonio Antonaci

A Galatina i “precursori” del decreto Calabria. La psicologa: «La compresenza di queste due figure professionali all’interno dello studio di medicina generale limita l’assunzione di farmaci e...
di Isabella Faggiano
Lavoro

Riposo dopo la reperibilità, Spedicato (Fems): «In altri Paesi europei sempre garantito recupero di 24-48 ore»

La delegata della Federazione europea dei medici salariati illustra il funzionamento dell’istituto della reperibilità nel resto d’Europa: in Slovenia c’è una soglia limite oltre la quale diven...
di Giovanni Cedrone e Giulia Cavalcanti
Lavoro

Pronta reperibilità, ecco perché il nuovo contratto dei medici potrebbe violare la direttiva europea sulle 11 ore di riposo

L’ipotesi di CCNL dei medici, all’articolo 27, sembra derogare dalla direttiva Ue 88 del 2003 che sancisce le 11 ore di riposo consecutive. Sindacati sul piede di guerra. I casi di Francia, Spagna...
di Cesare Buquicchio e Giovanni Cedrone