7 Giugno 2022 15:31

Roberto Messina

Presidente Nazionale Senior Italia FederAnziani

Il Consiglio Nazionale di Senior Italia FederAnziani, la federazione nazionale della terza età, ha eletto oggi Roberto Messina come Presidente Nazionale a seguito delle dimissioni di Eleonora Selvi. Messina, già fondatore e a lungo Presidente della federazione, torna quindi alla guida dell’organizzazione che rappresenta i senior in Italia. “Sono onorato dell’incarico assegnatomi dal Consiglio Nazionale”, […]

Il Consiglio Nazionale di Senior Italia FederAnziani, la federazione nazionale della terza età, ha eletto oggi Roberto Messina come Presidente Nazionale a seguito delle dimissioni di Eleonora Selvi. Messina, già fondatore e a lungo Presidente della federazione, torna quindi alla guida dell’organizzazione che rappresenta i senior in Italia.

“Sono onorato dell’incarico assegnatomi dal Consiglio Nazionale”, dichiara Messina, “che ringrazio per la fiducia accordatami. Ma il mio ringraziamento speciale in questo momento va anche, e soprattutto, a Eleonora Selvi per il grande lavoro svolto nel suo mandato di Presidente, portato avanti col massimo impegno in difesa e a supporto dei senior italiani, in un momento peraltro come quello della doppia crisi in atto (Covid e conflitto in Ucraina) che duramente li ha colpiti con i suoi contraccolpi sociali ed economici. La presidenza di Eleonora Selvi è stato un momento importante di crescita per la nostra organizzazione che si è mostrata proattiva, capace di incidere realmente nella società, quale interlocutore che rappresenta i senior presso l’opinione pubblica, le istituzioni, il mondo della salute e del sociale”.

“Questo momento così difficile”, prosegue Messina, “ci chiede ora di andare avanti col massimo impegno, occupandoci della tutela sociale, sanitaria, economica delle persone senior, di sviluppare progetti e proposte in grado di sostenere concretamente le persone Over 65 nei vari ambiti della loro vita. Sono molte le sfide a cui siamo chiamati a dare il nostro contributo come organizzazione e, come sempre nella nostra storia, cercheremo di farlo attraverso il dialogo con tutti gli attori coinvolti, nel rispetto dei principi della nostra organizzazione e dell’idea di una comunità inclusiva, accogliente e solidale con tutti, a partire dai più fragili”.

 

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 24 giugno, sono 542.130.868 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.326.038 i decessi. Ad oggi, oltre 11,63 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Il vaccino può causare il Long Covid?

Uno studio americano ha segnalato una serie di sintomi legati alla vaccinazione anti-Covid. Ma per gli esperti non si tratta di Long Covid, ma solo di normali effetti collaterali