11 Aprile 2019

Maria Domenica Ferri

VICESEGRETARIO NAZIONALE DEL SINDACATO MEDICI PEDIATRI DI FAMIGLIA

Maria Domenica Ferri, Segretario Regionale della Puglia di Simpef – Sindacato Medici Pediatri di famiglia, è stata eletta Vicesegretario Nazionale del Sindacato. «Sono orgogliosa della fiducia accordatami, anche se consapevole del compito impegnativo che mi aspetta. Una bella sfida che come sempre affronterò con spirito di sacrificio nell’unico interesse di tentare di migliorare il lavoro […]

Maria Domenica Ferri, Segretario Regionale della Puglia di Simpef – Sindacato Medici Pediatri di famiglia, è stata eletta Vicesegretario Nazionale del Sindacato.

«Sono orgogliosa della fiducia accordatami, anche se consapevole del compito impegnativo che mi aspetta. Una bella sfida che come sempre affronterò con spirito di sacrificio nell’unico interesse di tentare di migliorare il lavoro dei colleghi ed il servizio rivolto ai nostri piccoli assistiti», dichiara Maria Domenica Ferri.

Nonostante la nuova prestigiosa carica nazionale, le sue prime azioni saranno volte a promuovere le trattative per il nuovo Accordo Integrativo Regionale in Puglia. «Le trattative con la Regione per il nuovo Accordo Integrativo Regionale si sarebbero già dovute avviare dopo la firma del nuovo Accordo Collettivo nazionale. Tra i nostri principali obiettivi, permettere un’assistenza uniforme per l’intera popolazione della Puglia, con un particolare occhio di riguardo per le zone carenti e quelle straordinarie censite secondo le necessità dell’utenza, attraverso le indennità di associazione e di collaboratore di studio per tutti i pediatri di famiglia della Regione, e ridurre la burocrazia della professione con la soppressione di certificazioni obsolete e superflue, come avviene ormai da anni in altre realtà regionali», conclude il neo Vicesegretario Nazionale.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Il medico di famiglia che paga di tasca propria lo psicologo per i suoi pazienti: la storia di Antonio Antonaci

A Galatina i “precursori” del decreto Calabria. La psicologa: «La compresenza di queste due figure professionali all’interno dello studio di medicina generale limita l’assunzione di farmaci e...
di Isabella Faggiano
Lavoro

Riposo dopo la reperibilità, Spedicato (Fems): «In altri Paesi europei sempre garantito recupero di 24-48 ore»

La delegata della Federazione europea dei medici salariati illustra il funzionamento dell’istituto della reperibilità nel resto d’Europa: in Slovenia c’è una soglia limite oltre la quale diven...
di Giovanni Cedrone e Giulia Cavalcanti
Lavoro

Pronta reperibilità, ecco perché il nuovo contratto dei medici potrebbe violare la direttiva europea sulle 11 ore di riposo

L’ipotesi di CCNL dei medici, all’articolo 27, sembra derogare dalla direttiva Ue 88 del 2003 che sancisce le 11 ore di riposo consecutive. Sindacati sul piede di guerra. I casi di Francia, Spagna...
di Cesare Buquicchio e Giovanni Cedrone