8 Maggio 2020

Gianni Rezza

DIRETTORE GENERALE PREVENZIONE MINISTERO SALUTE

«È uno scienziato di qualità che mette la sua esperienza al servizio del Paese». Questo l’annuncio del ministro della Salute Roberto Speranza sull’atto di nomina di Gianni Rezza a nuovo direttore generale della prevenzione del ministero della Salute. Giovanni Rezza è un epidemiologo considerato tra i migliori in Italia. Dirigente di ricerca dell’Istituto Superiore di […]

«È uno scienziato di qualità che mette la sua esperienza al servizio del Paese». Questo l’annuncio del ministro della Salute Roberto Speranza sull’atto di nomina di Gianni Rezza a nuovo direttore generale della prevenzione del ministero della Salute.

Giovanni Rezza è un epidemiologo considerato tra i migliori in Italia. Dirigente di ricerca dell’Istituto Superiore di Sanità dal 1991 e direttore del dipartimento di Malattie infettive, parassitarie e immunomediate, si è laureato all’università La Sapienza di Roma nel 1978 e ha poi conseguito la specializzazione in Igiene e Medicina preventiva nel 1982, e in Malattie infettive nel 1986.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SANITÀ INFORMAZIONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 5 agosto, sono 18.543.662 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 700.714 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 5 agosto: nell’ambito del ...
Contributi e Opinioni

«Contro il Covid non fate come noi. Non sta funzionando». La lettera di 25 scienziati e medici svedesi

Un gruppo di 25 scienziati e medici dalla Svezia scrive una lettera su Usa Today al resto del mondo: «La strategia "soft" non funziona, abbiamo perso troppe vite»
di 25 dottori e scienziati svedesi
Lavoro

SIMG, appello ai Ministri Azzolina e Speranza: «Utilizziamo i medici in pensione nelle scuole»

«Una eccezionale risorsa professionale totalmente inutilizzata, professionisti esperti e perfettamente formati con esperienza ultratrentennale, ben aggiornati e spesso in prima linea su Covid-19», s...