5 Giugno 2019

Corrado Roselli

Direttore Conservatoio “Niccolò Piccinni”

Il Presidente e tutto il Consiglio dell’Ordine dei medici di Bari esprimono le più vive congratulazioni al collega Corrado Roselli, che è stato eletto Direttore del Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari. Il M° Corrado Roselli, che fa parte della “World Doctors Orchestra”, è laureato in Medicina e Chirurgia e docente di Fisiopatologia dell’esecuzione vocale e […]

Il Presidente e tutto il Consiglio dell’Ordine dei medici di Bari esprimono le più vive congratulazioni al collega Corrado Roselli, che è stato eletto Direttore del Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari.
Il M° Corrado Roselli, che fa parte della “World Doctors Orchestra”, è laureato in Medicina e Chirurgia e docente di Fisiopatologia dell’esecuzione vocale e strumentale, oltre che Coordinatore Artistico del progetto multidisciplianare per l’umanizzazione delle cure oncologiche, in convenzione con l’IRCCS “Giovanni Paolo II” di Bari.

«Mi congratulo con il M° Roselli e gli auguro un buon lavoro per il prossimo anno accademico. Credo che sia il primo medico a ricoprire la carica di Direttore di Conservatorio – ha commentato Filippo Anelli, Presidente dell’Ordine dei medici di Bari e Presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici -. Questa nomina conferma lo stretto legame tra le discipline umanistiche e la medicina. Un legame profondo che mette radici nell’approccio all’essere umano nella sua complessità, e fragilità individuale, che un medico deve sempre avere, al di là di ogni innovazione tecnologica».

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Riscatto agevolato della laurea, l’esperto: «Ecco cosa cambia dopo circolare INPS»

Anche chi ha studiato prima del 1996 può richiederlo. Tomi (F.F.S. S.r.l. e collaboratore di Consulcesi & Partners): «Possibile riscattare fino a 5 anni di studi universitari versando la somma di 5....
Salute

Coronavirus e Sars, la storia che si ripete. Ecco cosa è successo nel 2003

Anche la Sindrome Acuta Respiratoria Grave si diffuse dalla Cina al resto del mondo con le stesse modalità. La patologia causò 800 morti
Lavoro

Spese sanitarie in contanti e sgravi fiscali, cosa cambia per i professionisti della sanità

I pareri del fiscalista esperto in materia sanitaria Francesco Paolo Cirillo e del Tesoriere Sumai Napoli Luigi Sodano