18 Gennaio 2019

Corrado Bibbolino

Coordinatore Nazionale FASSID 2019

Corrado Bibbolino è stato nominato Coordinatore Nazionale FASSID 2019. Succede ad Alessandra Di Tullio, come previsto nello statuto della Organizzazione FASSID, che vede governare a rotazione i Segretari Nazionali delle sigle afferenti: AIPaC, AUPI, SIMeT, SiNaFO, SNR. Il dottor Bibbolino, Segretario dei radiologi SNR, unico membro italiano del prestigioso American College of Radiology, è stato […]

Corrado Bibbolino è stato nominato Coordinatore Nazionale FASSID 2019. Succede ad Alessandra Di Tullio, come previsto nello statuto della Organizzazione FASSID, che vede governare a rotazione i Segretari Nazionali delle sigle afferenti: AIPaC, AUPI, SIMeT, SiNaFO, SNR.

Il dottor Bibbolino, Segretario dei radiologi SNR, unico membro italiano del prestigioso American College of Radiology, è stato di recente nominato Presidente della sezione Etica e Radiologia Forense della SIRM. Al centro del suo impegno in FASSID ovviamente la gestione della fase di rinnovo del contratto, giunta alla fase di stagnazione: «Occorre avviare subito una contrattazione vera salariale e normativa. Non bastano le dichiarazioni tripartisan di solidarietà al SSN – ha dichiarato Corrado Bibbolino – . Occorrono fatti concreti. Bisogna rinunciare definitivamente al precariato ed al caporalato sotto forma di outsourcing. E rinunciare allo pseudo dirigismo introdotto dalla 150/ 2009, ripristinando un colloquio sereno con i sindacati. L’indeterminatezza dei finanziamenti fa si che non ci sia più nessuna certezza e programmazione del SSN. Occorre  creare le condizioni per una vera e sostanziale inversione di rotta sia a livello contrattuale che normativo capace di mettere in sicurezza il sistema».

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Il medico di famiglia che paga di tasca propria lo psicologo per i suoi pazienti: la storia di Antonio Antonaci

A Galatina i “precursori” del decreto Calabria. La psicologa: «La compresenza di queste due figure professionali all’interno dello studio di medicina generale limita l’assunzione di farmaci e...
di Isabella Faggiano
Lavoro

Riposo dopo la reperibilità, Spedicato (Fems): «In altri Paesi europei sempre garantito recupero di 24-48 ore»

La delegata della Federazione europea dei medici salariati illustra il funzionamento dell’istituto della reperibilità nel resto d’Europa: in Slovenia c’è una soglia limite oltre la quale diven...
di Giovanni Cedrone e Giulia Cavalcanti
Lavoro

Pronta reperibilità, ecco perché il nuovo contratto dei medici potrebbe violare la direttiva europea sulle 11 ore di riposo

L’ipotesi di CCNL dei medici, all’articolo 27, sembra derogare dalla direttiva Ue 88 del 2003 che sancisce le 11 ore di riposo consecutive. Sindacati sul piede di guerra. I casi di Francia, Spagna...
di Cesare Buquicchio e Giovanni Cedrone