4 Ottobre 2017

Adriana Cordova

Presidente della Società italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica (Sicpre)

Adriana Cordova, docente di Chirurgia Plastica all’Università di Palermo, è stata scelta per ricoprire il ruolo di Presidente della Società italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica (Sicpre) per il biennio 2017/2019. E’ la prima donna alla guida di una Società di chirurgia italiana. Tra gli obiettivi che intende raggiungere nel corso del suo mandato, […]

Adriana Cordova, docente di Chirurgia Plastica all’Università di Palermo, è stata scelta per ricoprire il ruolo di Presidente della Società italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica (Sicpre) per il biennio 2017/2019. E’ la prima donna alla guida di una Società di chirurgia italiana. Tra gli obiettivi che intende raggiungere nel corso del suo mandato, il rafforzamento dell’attività scientifica, prestando particolare attenzione alla qualità della formazione e dell’aggiornamento e facilitando la possibilità di fruizione dei corsi FAD, l’adeguamento alle novità introdotte dalla Legge Gelli, intensificando i rapporti tra SICPRE e istituzioni, e l’adozione di un manifesto etico con le buone pratiche da seguire negli interventi di chirurgia estetica.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 26 ottobre, sono 43.018.215 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.153.964 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 26 ottobre: Ad oggi in I...
Contributi e Opinioni

«Tamponi Covid sui bambini: troppe prescrizioni che non tengono conto dei rischi intra-procedurali»

di prof. Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche all’Università degli Studi di Firenze
di Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche, Università di Firenze
Salute

Covid-19, chi sono e cosa devono fare i contatti stretti di un positivo? Il vademecum del Ministero della Salute

In quali casi si può parlare di "contatto stretto"? Il Ministero della Salute spiega tutte le possibili situazioni in cui ci si può trovare