Mondo 12 settembre 2018

Spagna, tesi di master copiata: lascia il ministro della Sanità Carmen Montòn

È il secondo membro dell’esecutivo Sanchez a lasciare dopo 100 giorni. Già nominata la sostituta: María Luisa Carcedo, attualmente alla guida della Commissione per combattere la povertà infantile

Potrebbe essere un duro colpo per il governo socialista spagnolo di Pedro Sanchez la perdita del ministro della Sanità Carmen Montòn, che ha rassegnato le dimissioni a seguito delle accuse di irregolarità riguardanti la tesi di master conseguita nel 2011 pubblicate lunedì scorso da un giornale.

Montòn si era prima difesa dicendosi del tutto «onesta e trasparente», ricevendo l’appoggio del premier, ma, dopo che un altro giornale ha pubblicato un nuovo attacco sostenendo che gran parte della dissertazione era stata copiata da altre tesi, si è dimessa. In particolare, secondo il giornale La Sexta, la tesi di master sarebbe stata copiata da lavori analoghi e persino da Wikipedia. Pur ribadendo di «non aver commesso alcuna irregolarità», Montòn ha affermato di lasciare l’incarico per «non permettere che questa polemica si ripercuota sul governo». Poi ha difeso il suo operato: «Abbiamo recuperato l’assistenza sanitaria universale. Abbiamo gettato le basi per l’approvazione di una legge di protezione integrale contro la violenza nell’infanzia. È un buon bilancio per i primi 100 giorni».

Il caso appare molto simile a quello di Karl-Theodor zu Guttenberg, ex ministro della Difesa Cdu nel governo Merkel, che nel 2011 rassegnò le dimissioni in seguito, anche lui, a un’accusa di plagio relativa alla tesi di dottorato.

Sanchez ha già scelto il nuovo ministro, María Luisa Carcedo, attualmente alla guida della Commissione per combattere la povertà infantile. Carcedo, medico chirurgo, come Alta commissaria ha difeso l’approvazione di un piano shock per garantire il cibo a 400mila minori.

Montòn è il secondo ministro a lasciare l’esecutivo Sanchez dopo appena 100 giorni: a giugno aveva lasciato il ministro della Cultura Maxim Huerta per uno scandalo fiscale. Tuttavia per il leader socialista non tutti i mali vengono per nuocere: anche il leader del Partito Popolare Pablo Casado è accusato di aver copiato la tesi di master e, dopo le dimissioni della Montòn, la sua situazione si è complicata.

LEGGI ANCHE: ITALIA E SPAGNA DA RECORD: DIMINUISCE ANCORA LA MORTALITÀ INFANTILE. BOCCIATI GLI USA

 

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK <— CLICCA QUI

 

Articoli correlati
Questionario assicurativo, come compilarlo in caso di avviso di garanzia dopo denuncia/querela da parte di paziente?
Sono un Cardiochirurgo e mi sto accingendo a compilare un questionario assicurativo per poter richiedere un preventivo. Nel moduli di preventivazione trovo 2 domande alle quali non so rispondere in quanto come Medico ospedaliero (pubblico), nel 2017 ho ricevuto un avviso di garanzia dopo una denuncia/querela da parte di un paziente. La mia azienda non […]
Sanità, le priorità di Giuditta Pini (PD): «Precariato ricade su medici e assistiti, servono più fondi a SSN per stabilizzazioni»
La deputata democratica, membro della Commissione Affari Sociali, annuncia opposizione costruttiva: «Incalzeremo il ministro Grillo ma daremo anche una mano». Continuerà il suo impegno sul riconoscimento della cefalea primaria cronica come malattia sociale
OMS premia ospedale da campo del Piemonte, la ‘cittadella della salute’ pronta ad operare in scenari difficili
Conferimento durante la 68esima sessione del Regional Committee for Europe. Il direttore della Maxiemergenza 118 Mario Raviolo: «Siamo gli unici in Italia ad avere la certificazione di secondo livello, sono nove in tutto il mondo»
«Con flat tax e reddito di cittadinanza servizi sanitari a rischio». Parla la responsabile Salute PD Marina Sereni
«Dai vicepremier mai una parola per più risorse nella sanità». Così l’ex vicepresidente della Camera che poi torna sul tema dei vaccini: «Con autocertificazione strizzano occhio a movimento no vax»
Assemblea OMS, Bartolazzi (Sott. Salute): «Ottimizzare risorse per sostenibilità SSN. Intervento su ticket per ridurre spesa out of pocket»
Il Sottosegretario alla Salute ha presieduto la sessione inaugurale dell’evento a cui presenziano 53 ministri da tutta Europa. «Aumento alcol e fumo tra giovani preoccupa»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Autodimissioni medici, turni massacranti e poco personale. Leoni (FNOMCeO): «Ecco perchè si lascia ospedale»

Il vicepresidente della Federazione degli Ordini ha coniato il termine per spiegare la fuga dei camici bianchi dalle corsie: «Sono sempre più i medici ospedalieri che, per il basso livello della qua...
Diritto

Ex specializzandi, 16 miliardi a rischio per le casse dell’erario. Arriva Ddl per accordo Governo e camici bianchi

C’è una bomba ad orologeria nelle casse pubbliche: la vertenza tra gli ex specializzandi ’78-2006 e lo Stato. Gli aventi diritto ammontano a oltre 110mila medici e il contenzioso costerà all’e...
Lavoro

Tagli alle pensioni, a rischio i medici? Cavallero (Cosmed): «Penalizzato anche chi è a 3700 euro. Veri risultati si ottengono con lotta all’evasione»

Il segretario generale della Confederazione: «Dal taglio delle cosiddette “pensioni d’oro” si potranno distribuire meno di 4 euro al mese. Così si apriranno solo contenziosi per lo Stato. Chi ...