Federfarmaroma 18 luglio 2017

Calcio e solidarietà, quando lo sport “ha a cuore la vita”. Federfarma Roma regala 15 defibrillatori a società sportive della capitale

Martedì 18 luglio il Comitato provinciale romano del Centro Sportivo Italiano concluderà la stagione associativa con una partita di calcio a 5 tra la nazionale femminile delle parlamentari e la rappresentativa delle giornaliste

di Federfarma Roma

“Lo sport che ha a cuore la vita”. Questo è il nome dell’evento benefico durante il quale Federfarma Roma donerà 15 defibrillatori a società e gruppi sportivi della Capitale, da anni impegnate attraverso lo sport nell’educazione di bambini e adolescenti. Un regalo, quello dei farmacisti romani, tanto più prezioso adesso che è entrato in vigore anche per lo sport dilettantistico l’obbligo di dotarsi di defibrillatori e del relativo personale atto ad utilizzarli. L’occasione è rappresentata dalla serata speciale con cui martedì 18 luglio il Comitato provinciale romano del Centro Sportivo Italiano concluderà, a partire dalle ore 20, la stagione associativa presso la sede di Lungotevere Flaminio 55. Saranno presenti anche Marco Cossolo, Presidente di Federfarma Nazionale, e Vittorio Contarina, Presidente di Federfarma Roma e Vicepresidente di Federfarma Nazionale.

All’appello hanno risposto con entusiasmo anche la nazionale femminile di calcio delle parlamentari e la rappresentativa delle giornaliste, che per il secondo anno si affronteranno per contendersi il trofeo “Estate CSI – Memorial Jo Cox”. La squadra delle parlamentari, allenate da Katia Serra, scenderà in campo con Veronica Tentoni, Anna Ascani, Caterina Bini, Lorenza Bonaccorsi, Lia Quartapelle, Chiara Gribaudo, Valentina Paris, Laura Coccia e Lara Comi. Enrico Varriale, mister della squadra delle giornaliste, potrà invece contare su Isabella Di Chio, Cristiana Caricato, Francesca Cantini, Ilaria Chimenti, Letizia Davoli, Mara Pannone, Costanza Miriano, Annachiara Valle e Sara Meini.

«I farmacisti romani – spiega il Presidente Contarina – si confrontano quotidianamente con la sofferenza e i bisogni delle comunità in cui vivono e lavorano. I 15 defibrillatori sono stati finanziati grazie alle donazioni ricevute durante “Farma & Friends”, l’evento benefico annuale che nella sua ultima edizione ha visto la partecipazione di oltre 1500 farmacisti, al di sopra di ogni aspettativa. Anche la cifra raggiunta è stata enorme: in totale, le donazioni hanno superato gli 85mila euro. Questi soldi sono stati destinati a diverse iniziative benefiche, tra cui, per l’appunto, l’acquisto dei defibrillatori, con i quali abbiamo voluto dare un premio ad alcune realtà della città di Roma che si impegnano quotidianamente nel formare alla vita i nostri bambini e ragazzi».

«Noi farmacisti – dichiara Felice Restaino, Presidente della Commissione “Iniziative Sociali” di Federfarma Roma –, sia come singoli professionisti che come organizzazione sindacale, cerchiamo sempre di fare qualcosa di concreto per chi ne ha più bisogno. Lo abbiamo fatto, ad esempio, con le due edizioni di “Farma & Friends”: i soldi raccolti durante l’ultima edizione sono stati destinati all’acquisto, oltre che dei defibrillatori, di un gastroscopio e di una colonna laparoscopica in favore dell’Ospedale “San Camillo”. L’anno scorso, invece, abbiamo regalato al “Policlinico Umberto I” una culla termica per il trasporto neonatale in eliambulanza, con la quale sono state già salvate sei piccole vite. A ciò vanno aggiunti – conclude Restaino – il supporto che abbiamo dato ai farmacisti del Centro Italia distrutto dai terremoti e il “Progetto Mimosa”, con il quale cerchiamo di fare la nostra parte anche nella lotta alla violenza sulle donne.

Articoli correlati
Acqua: le regole per bere sano. L’intervista al neuroendocrinologo Marco Faustini Fustini
Se ne discuterà al 16° Congresso Nazionale Ame, associazione medici endocrinologi in apertura giovedì 9 presso L'Ergife Palace Hotel di Roma
Truffe ad anziani, nelle farmacie romane arriva il vademecum dei Carabinieri
lunedì 23 ottobre il Generale Antonio de Vita, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Roma, e il Presidente di Federfarma Roma (e Vicepresidente Federfarma Nazionale) Vittorio Contarina presenteranno le iniziative messe in campo per prevenire e combattere la piaga sociale costituita dalle truffe alle fasce più deboli della popolazione, e in particolare agli anziani. Nell’occasione verrà […]
Campagna nazionale prevenzione diabete, Ministro Lorenzin in farmacia per l’autoanalisi
Testimonial d’eccezione per la prima campagna di prevenzione del diabete nelle farmacie italiane, il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Cossolo (Presidente Federfarma): «Le farmacie territoriali utilizzeranno la loro capillarità per mettersi a disposizione dei cittadini per prevenire le complicanze da patologia diabetica». Pagliacci (Presidente Sunifar): «Orgogliosi di aver voluto lanciare questa campagna»
Farma & Friends, Contarina (Federfarma Roma): «Serata di beneficenza per bimbi del San Camillo»
«Una cena di beneficenza, quella che gli americani chiamano charity dinner, ovvero una serata da passare tra amici e colleghi, in questo caso farmacisti, facendo al tempo stesso qualcosa per gli altri». Così Vittorio Contarina, Presidente di Federfarma Roma e Vicepresidente di Federfarma Nazionale, spiega la serata conclusiva di “Farma & Friends”, iniziativa benefica che […]
La vitamina D scende in campo: l’esposizione solare influisce su performance dei calciatori professionisti
Il livello di vitamina D può dare un’indicazione in merito alla condizione psico-fisica dell’atleta e, di conseguenza, della probabilità di incorrere in infortuni. La ricerca dell’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Medici specializzandi, storica sentenza della Corte UE: «Risarcimenti triplicati e non scatta la prescrizione»

Simona Gori, (Direttore Generale Consulcesi): «Dopo 20 anni la Corte Ue conferma quanto abbiamo sempre sostenuto. Ora si apre una nuova giurisprudenza che i Tribunali dovranno recepire in tutti i gra...
Salute

Contratto medici, partita la trattativa. Sciopero revocato, ma l’aumento deve superare gli 85 euro

Partita all'Aran la trattativa per il rinnovo del contratto dei medici. Il primo effetto concreto è stato la revoca dello sciopero fissato per il 23 febbraio. Ma per arrivare alla agognata firma atte...
Lavoro

Scadenze fiscali: slitta all’8 febbraio il termine per invio dati tessera sanitaria. Ecco le altre date…

Stefano Rigo, Presidente della Commissione Fisco FIMMG: «Gli MMG hanno un’organizzazione fiscale semplice ma pagano lo scotto della posizione tra liberi professionisti e ‘pseudo-dipendenti’». ...