Politica 21 Dicembre 2022 13:17

Zaffini (Fdi): «Via a indagine su forme integrative di previdenza e assistenza sanitaria»

È stata approvata all’unanimità la proposta di indagine conoscitiva su forme integrative di previdenza e di assistenza sanitaria, lanciata dal senatore Franco Zaffini (FDI), il nuovo presidente della decima commissione Senato – Affari Sociali, Salute, Lavoro. Si tratta di uno step necessario in vista di un’urgente riforma organica di quello che potrebbe diventare un nuovo pilastro della sanità

Zaffini (Fdi): «Via a indagine su forme integrative di previdenza e assistenza sanitaria»

È stata approvata all’unanimità la proposta di indagine conoscitiva su forme integrative di previdenza e di assistenza sanitaria, lanciata dal senatore Franco Zaffini (FDI), il nuovo presidente della decima commissione Senato – Affari Sociali, Salute, Lavoro. Si tratta di uno step necessario in vista di un’urgente riforma organica di quello che potrebbe diventare un nuovo pilastro della sanità italiana e che ha messo d’accordo diverse forza politiche, da Camusso e Furlan per il Partito democratico a Cantù della Lega fino alla capogruppo M5S Pirro e Sbrollini di Italia Viva.

Zaffini: «Urge una riforma organica della sanità integrativa e della previdenza complementare»

L’obiettivo di questa indagine è quello di gettare le basi di un cambiamento che si spera, garantirà, nei prossimi anni, un adeguamento dell’offerta del Servizio sanitario nazionale. «Abbiamo preso atto – continua il presidente Zaffini – della priorità di garantire, nei prossimi anni, un adeguamento dell’offerta del Servizio sanitario nazionale, considerando gli effetti presenti e prospettici delle dinamiche demografiche e delle innovazioni scientifiche. Inoltre, abbiamo rilevato l’attuale inadeguatezza dell’impianto normativo della sanità integrativa, incapace a garantire un contributo efficace alla gestione della spesa sanitaria». E aggiunge: «Urge, quindi, una riforma organica della Sanità integrativa e della previdenza complementare e degli strumenti destinati alla gestione della spesa privata dei cittadini, al fine di garantire maggiori livelli di equità, inclusione e sostenibilità del nostro sistema sanitario».

Con la riforma maggiori livelli di equità, inclusione e sostenibilità della sanità

In pratica, secondo Zaffini, la XIX Legislatura porterà a una riforma organica della Sanità integrativa e della previdenza complementare e degli strumenti destinati alla gestione della spesa privata dei cittadini, al fine di garantire maggiori livelli di equità, inclusione e sostenibilità del nostro sistema sanitario. Lo farà grazie al contributo che gli esperti forniranno alla commissione e quest’ultima sarà messa in grado di lavorare celermente ad un disegno di legge che possa mettere il Governo nella possibilità di operare al fine della realizzazione di una riforma del settore degna di questo nome.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 27 gennaio 2023, sono 669.913.624 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.821.347 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Come distinguere la tosse da Covid da quella da influenza?

La tosse da Covid è secca e irritante, quella da influenza tende invece a essere grassa. In ogni caso non esistono rimedi se non palliativi, come gli sciroppi lenitivi. No agli antibiotici: non...
Salute

Kraken, la nuova variante di Omicron dietro il boom di contagi negli Usa

Secondo il Cdc, Kraken ha più che raddoppiato il numero di contagi ogni settimana, passando dal 4% al 41% delle nuove infezioni