Voci della Sanità 27 Dicembre 2017 13:20

Al via il progetto “Casale delle Arti” per ragazzi autistici presso la Riserva naturale Monte Mario

«La Regione Lazio ha approvato una delibera attraverso la quale sostiene la realizzazione del progetto “Casale delle Arti” promosso dal Ministero dell’Istruzione e della Ricerca e che sarà localizzato all’interno del Casale Gomenizza nella Riserva Naturale Regionale di Monte Mario. Dopo aver finanziato e realizzato i lavori per la completa ristrutturazione del Casale, la Regione Lazio […]

«La Regione Lazio ha approvato una delibera attraverso la quale sostiene la realizzazione del progetto “Casale delle Arti” promosso dal Ministero dell’Istruzione e della Ricerca e che sarà localizzato all’interno del Casale Gomenizza nella Riserva Naturale Regionale di Monte Mario. Dopo aver finanziato e realizzato i lavori per la completa ristrutturazione del Casale, la Regione Lazio sosterrà la destinazione dell’immobile al Progetto ‘Casale delle Arti’ realizzato da un gruppo di genitori dei ragazzi autistici, insieme a operatori specializzati, ricercatori e medici esperti nel trattamento dell’autismo. L’obiettivo è quello di creare per i ragazzi ospiti della struttura la ‘Città Ideale’» si legge in un comunicato stampa.

«Una bella iniziativa che abbiamo voluto sostenere – spiega il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti – saranno realizzati laboratori per l’autonomia dei ragazzi, attività sportive e attività culturali ed artistiche. Iniziative finalizzate alla crescita dei ragazzi e alla loro formazione professionale per un futuro inserimento professionale favorendo al contempo l’integrazione e la relazione sociale» conclude.

Articoli correlati
Con il Festival In & Out Stato, istituzioni e imprenditori per dare un futuro ai ragazzi autistici
Madrina della tre giorni, la Presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati che ha promesso più attenzione per garantire più cure e assistenza, ma anche formazione e lavoro. Un percorso avviato anche da Regione Lombardia con il piano per l’autismo e dal comune di Milano con il manifesto per l’autismo
Autismo, i tribunali siciliani riconoscono i diritti dei bambini ad avere terapie adeguate
I ricorrenti hanno ottenuto il riconoscimento del diritto al trattamento riabilitativo cognitivo comportamentale con metodologia ABA (Applied Behavior Analysis)
Autismo, il caso dei 77 milioni bloccati. Marino (ANGSA): «Ministero sordo alle nostre richieste»
Il presidente dell’Associazione Nazionale genitori Persone con autismo, Giovanni Marino, contesta il Ministero: «Da un anno chiediamo di modificare la norma per sbloccare i fondi ma è tutto fermo». E mette nel mirino le regioni: «I trattamenti nell’autismo sono nei LEA ma non tutte le Regioni li erogano»
di Francesco Torre
Chi trova un amico trova un tesoro, con la Banca del tempo Sociale è 2 aprile tutto l’anno
Dieci studenti di una scuola superiore dedicano due ore del loro tempo libero alla settimana a ragazzi autistici coetanei, insieme giocano a calcio, ascoltano musica, raccontano barzellette e chiacchierano, proprio come fanno gli amici. È questo ciò che accade nel progetto messo a punto dalla fondazione I bambini delle Fate di Franco Antonello in 12 città italiane e che coinvolge scuole, imprenditori e associazioni con la convinzione che nessun ragazzo autistico deve essere lasciato solo
Giornata dell’Autismo 22. Tecnologia interattiva e attività motoria per migliorare la vita dei bambini
Nasce all’ASST Santi Paolo e Carlo di Milano in collaborazione con il Politecnico di Milano e l’associazione KOALA il progetto SENSEi per stimolare il bambino con disturbi dello spettro autistico al fine di ottenere un miglioramento delle competenze sensoriali e cognitive
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 1° luglio, sono 547.500.575 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.335.874 i decessi. Ad oggi, oltre 11,74 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dall...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?

Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripet...