Salute, benessere e prevenzione i consigli quotidiani per vivere meglio.

Fitness 12 dicembre 2017

Quali sport fare con l’osteoporosi?

Tutti i medici consigliano ai propri pazienti di fare attività fisica o sportiva e di condurre una vita attiva. In presenza di determinate malattie, tuttavia, è bene scegliere con cura l’attività da praticare, in modo da non peggiorare la condizione del malato o di compromettere il suo percorso di cura e guarigione. Il dottor Giorgio […]

Immagine articolo

Tutti i medici consigliano ai propri pazienti di fare attività fisica o sportiva e di condurre una vita attiva. In presenza di determinate malattie, tuttavia, è bene scegliere con cura l’attività da praticare, in modo da non peggiorare la condizione del malato o di compromettere il suo percorso di cura e guarigione. Il dottor Giorgio Ippolito, specialista in ortopedia e traumatologia, spiega quali sono gli sport consigliati e quali quelli da evitare in presenza di osteoporosi.

«In presenza di osteoporosi, sono sicuramente consigliabili tutti gli sport che consentono un carico assiale sul rachide, sulla colonna e sugli arti inferiore: quindi jogging, passeggiata veloce, tapis roulant, ma anche gli sport come calcio, pallavolo o tennis. Se gli sport sono fatti con la gravità vanno bene, sarebbe meglio evitare gli sport contro gravità come il nuoto, che fa bene alla colonna vertebrale e a molte altre cose, ma non all’osteoporosi. Gli sport in acqua sono infatti meno indicati per aumentare la forza dell’osso».

Una mela al giorno

Entra nella più grande comunità sulla salute
Dialoga direttamente con i lettori
Invia i tuoi consigli
per il benessere e la prevenzione
scrivi il tuo articolo
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

ECM e validazione delle competenze mediche: più spazio alla professione. Lavalle (Agenas): «Ecco come funzionerà»

«Dare un valore all’apprendimento non certificato è utile stimolo per professionista» così Franco Lavalle, vicepresidente OMCeO Bari e membro dell’Osservatorio Nazionale del’ Age.na.s
Professioni Sanitarie

Professioni sanitarie, Beux (TSRM e PSTRP): «Ordine favorirà qualità. Ora servono decreti attuativi»

Inizia a prendere vita il nuovo ordine istituito nella scorsa legislatura. 33mila i professionisti già censiti ma se ne stimano 230-240mila
Salute

Pensioni, i contributi vanno in prescrizione? Cavallero (Cosmed): «Controllate estratto conto Inps»

Tra i temi affrontati alla Giornata della previdenza anche la contribuzione ridotta della quota B («Si può comunicare anche dopo il 30 settembre»), le prospettive di riforma della Legge Fornero ed ...