21 marzo 2018

Giovanni Scambia

Direttore scientifico della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli-Irccs di Roma

Il Consiglio d’amministrazione della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma ha nominato, su proposta del Presidente della Fondazione dottor Giovanni Raimondi, Giovanni Scambia Direttore scientifico. Il Professor Giovanni Scambia è ordinario di Ginecologia e Ostetricia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore e direttore del Polo Scienze della Salute della Donna e del Bambino della […]

Il Consiglio d’amministrazione della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma ha nominato, su proposta del Presidente della Fondazione dottor Giovanni Raimondi, Giovanni Scambia Direttore scientifico.

Il Professor Giovanni Scambia è ordinario di Ginecologia e Ostetricia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore e direttore del Polo Scienze della Salute della Donna e del Bambino della Fondazione Policlinico Universitario Gemelli. È membro del Consiglio Superiore di Sanità e Presidente della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (Sigo). Nel 1983 consegue la laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università Cattolica. Specialista in Ginecologia e Ostetricia, il Professor Scambia è membro della Società Italiana di Ginecologia Oncologica, della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia, dell’European Society of Gynecologic Oncology, dell’E.O.R.T. Gynecologic Cancer Coop. Group e dell’International Gynecological Cancer Society. È autore di oltre 750 pubblicazioni scientifiche.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

Formazione ECM, tutte le novità 2019: dall’aggiornamento all’estero alla certificazione

Un dovere sentito sempre più come opportunità professionale. Ecco, in una rapida carrellata, i principali cambiamenti che hanno investito negli ultimi anni il sistema dell’Educazione Continua in M...
Politica

Deroga iscrizione Ordini, Beux (TSRM e PSTRP): «Condividiamo obiettivi ma così si rischia sanatoria. In decreti attuativi si ponga rimedio o faremo da soli»

Il provvedimento inserito in legge di Bilancio prevede che chi ha lavorato 36 mesi negli ultimi 10 anni possa continuare ad esercitare anche senza i titoli per iscriversi al maxi Ordine delle professi...
Lavoro

Taglio pensioni e quota 100, che succede ai medici iscritti all’Enpam? Parla il vicepresidente Malagnino

Ad agosto le prime uscite dei dipendenti pubblici con 62 anni di età e 38 di contributi. Secondo i sindacati, saranno circa mille i medici che ogni anno approfitteranno della riforma pensionistica, c...