OMCeO, Enti e Territori 9 ottobre 2017

Criobiopsia transbronchiale, a Ravenna esperti da tutto il mondo

Innovazioni, analisi e nuove linee guide sulla diagnostica delle malattie polmonari più diffuse: è ciò di cui si parla a Ravenna fino all’11 Ottobre, presso la prestigiosa Biblioteca Classense. L’occasione è la IV edizione del Meeting “Transbronchial cryobiopsy in diffuse parenchymal lung disease”, evento internazionale che richiama in Italia esperti provenienti da tutto il mondo (Europa, Asia, […]

Innovazioni, analisi e nuove linee guide sulla diagnostica delle malattie polmonari più diffuse: è ciò di cui si parla a Ravenna fino all’11 Ottobre, presso la prestigiosa Biblioteca Classense. L’occasione è la IV edizione del Meeting Transbronchial cryobiopsy in diffuse parenchymal lung disease, evento internazionale che richiama in Italia esperti provenienti da tutto il mondo (Europa, Asia, America, Australia) e che gode del patrocinio del Comune di Ravenna e dell’European Respiratory Society (ERS). Promotore del congresso di elevato tenore scientifico è, da sempre, l’Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri (AIPO), attenta alle innovazioni che interessano l’ambito della pneumologia interventistica e delle Fibrosi Polmonari e pronta a favorirne diffusione e conoscenza. Al centro del dibattito e del confronto, una metodica bioptica polmonare mini-invasiva applicata alla gestione dei pazienti affetti da malattie polmonari. Esperti internazionali si confrontano sui progressi e le evoluzioni di un approccio clinico che prevede che la biopsia polmonare venga eseguita con sonde raffreddate alla temperatura di -50° Celsius e per via endoscopica. Ciò consente di ridurre in maniera significativa le complicanze che si osservano in seguito all’applicazione della procedura classica rappresentata dalla biopsia polmonare chirurgica. Direttori scientifici del meeting ravennate sono Stefano Gasparini, Presidente AIPO e Venerino Poletti Presidente eletto, autorità riconosciute a livello internazionale per il loro ruolo nell’ambito delle pneumopatie diffuse e della pneumologia interventistica. La prima edizione del Meeting “Transbronchial cryobiopsy in diffuse parenchymal lung disease”, si è tenuta quattro anni fa e il ripetersi dell’iniziativa negli anni a seguire ha fatto sì che si costituisse un attivo gruppo di lavoro che, dopo la scorsa edizione, ha elaborato un documento relativo alle raccomandazioni per una corretta indicazione ed esecuzione della biopsia polmonare con questa nuova metodica. A conferma del forte impatto scientifico del documento prodotto in seno ai meeting di Ravenna è prevista la pubblicazione da parte dell’autorevole rivista “Respiration” (organo ufficiale della European Association for Bronchology and Interventional Pulmonology e della World Association fro Bronchology and Interventional Pulmonology). Il documento rappresenta un punto di riferimento importante nell’ambito della stesura di nuove linee guida sulla diagnostica delle malattie polmonari diffuse. L’organizzazione di questa importante iniziativa di carattere scientifico, unitamente al suo ripetersi negli anni, da parte di una società scientifica confermano come le progettualità AIPO siano in linea con quanto richiesto dalla recente Legge Bianco-Gelli che riconosce nelle Società Scientifiche un ruolo importante nel generare linee guida a beneficio della buona pratica clinica.

In allegato il programma scientifico dell’evento

 

Articoli correlati
Aipo, “Orizzonti in Pneumologia”: l’ottava edizione a Verona
Si terrà a Verona il 15 e 16 Febbraio, presso il Palazzo della Gran Guardia, l’ottava edizione di “Orizzonti in Pneumologia”, evento organizzato dall’Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri (AIPO) che si propone di fare il punto sulle più recenti scoperte e sulle prospettive future nell’ambito delle malattie respiratorie. A dare il via ai lavori, dopo i […]
Non solo ai polmoni, l’inquinamento nuoce anche al cervello. L’intervista a Giovanni Viegi
Dall'Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri l'intervista a Giovanni Viegi, ricercatore del Cnr di Palermo in occasione del 44esimo Congresso della Pneumologia italiana
Tbc, Codecasa: malattia in calo ma restano centinaia di casi non diagnosticati
Un punto di screening e cura preventiva della Tbc nei grandi centri di accoglienza e smistamento dei migranti in Italia, anche sotto forma di clinica mobile. A lanciare la proposta è Luigi Ruffo Codecasa dell’Istituto Villa Marelli‐ospedale Niguarda di Milano, responsabile del Centro regionale di riferimento per la tubercolosi in Lombardia, nel corso del congresso nazionale AIPO […]
Presentato a Bologna il Congresso Nazionale degli pneumologi ospedalieri
È stato presentato presso la Sala Savonuzzi del Comune di Bologna il Congresso Nazionale della Pneumologia Italiana – XLIV edizione del Congresso Nazionale AIPO – dal titolo “Progresso e Innovazione tecnologica in Pneumologia” che si terrà dal 10 al 13 Giugno presso il Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna. Alla conferenza stampa hanno […]
AIPO, Oncologia Toracica, l’incontro a Napoli: nuovi approcci diagnostici e terapeutici
A caratterizzare la nona edizione del Corso di Oncologia Toracica tenutosi a Napoli nelle giornate del 31 marzo-1 aprile e organizzato dall’Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri (AIPO) è stata senza dubbio l’originalità. Nel corso della due giorni partenopea infatti non si è parlato solo di tumore al polmone e dei nuovi approcci diagnostici e terapeutici ma anche dei legami fra questa […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Sanità internazionale

«Sono un medico e non provo emozioni». Ecco cos’è il burnout

«È tardi. Arriva la mia ultima paziente. Dai suoi esami emergono cattive notizie. Il tumore è cresciuto. So come comportarmi in questi casi. Parlo piano, utilizzo le parole “giuste”. Lei crolla...
Lavoro

Ex specializzandi 1993-2006: «Riconosciuto diritto ad incremento triennale»

L’avvocato Marco Tortorella, uno dei massimi esperti della materia, spiega cosa cambia con le ultime sentenze del Tribunale di Roma: «La rivalutazione era prevista dalla normativa ma non era mai st...
Lavoro

Silvestro (Past President FNOPI): «Copiamo i medici e introduciamo infermieri di famiglia e infermieri specialisti»

L’ex Senatrice PD descrive la figura dell’infermiere di famiglia elencandone ruoli e benefici e auspica il riconoscimento delle specializzazioni infermieristiche