Salute, benessere e prevenzione i consigli quotidiani per vivere meglio.

Nutrizione 22 dicembre 2017

Donne in gravidanza, i consigli per il cenone di Natale

Mangiare per due se si è una donna in dolce attesa non è una scusa per superare il cenone di Natale ed avere la coscienza a posto. Anzi, è assolutamente da evitare come riporta l’Ansa.it. E’ questa la prima raccomandazione che viene da Paloma Ramos, nutrizionista dell’Ivi, l’Istituto valenciano di infertilità che suggerisce cosa evitare […]

Mangiare per due se si è una donna in dolce attesa non è una scusa per superare il cenone di Natale ed avere la coscienza a posto. Anzi, è assolutamente da evitare come riporta l’Ansa.it. E’ questa la prima raccomandazione che viene da Paloma Ramos, nutrizionista dell’Ivi, l’Istituto valenciano di infertilità che suggerisce cosa evitare nel menù delle feste. E’ impensabile mangiare i cibi crudi. Addio molluschi, crostacei, foie gras, pesci affumicati o sottosale. Chi vuol fare un cenone fuori dalla tradizione può provare il sushi, solo se congelato a -20° C e tenuto così tra le 24 e le 48 ore. La carne va bene ma deve essere molto cotta. E’ importante evitare i formaggi non pastorizzati, bianchi o blu, perché potrebbero contenere listeria, mentre si raccomanda di non mangiare gli insaccati e i salumi non cotti perché potrebbero essere portatori di toxoplasmosi. Esistono studi recenti che affermano che il prosciutto stagionato da più di 20 mesi elimina la toxoplasmosi, “anche se è meglio non correre il rischio”, consiglia la nutrizionista.

“E’ possibile mangiare carne, pesce e uova, sempre che questi alimenti siano ben cotti. Sono eccellenti per lo sviluppo dell’embrione”, aggiunge Daniela Galliano, responsabile del Centro Ivi di Roma. Le vegetariane possono assumere di legumi durante la gravidanza, poiché i livelli di ferro risultano notevolmente inferiori alla norma (senza dimenticare che lo stesso deve essere integrato con le pasticche). Per un migliore assorbimento del ferro, sia sotto forma di alimenti sia sotto forma di pasticche, si raccomanda di evitare di assumere latticini un’ora prima e un’ora dopo, poiché è meglio accompagnarlo con la vitamina C (arancia, limone, pepe, ad esempio).

Una mela al giorno

Entra nella più grande comunità sulla salute
Dialoga direttamente con i lettori
Invia i tuoi consigli
per il benessere e la prevenzione
scrivi il tuo articolo
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Nuovi LEA, assistenza psicologica diventa diritto. Lazzari (CNOP): «Svolta per professione e cittadini»

«Grazie ai nuovi Livelli Essenziali di Assistenza, il supporto psicologico sarà garantito». Con Davide Lazzari, coordinatore della Task Force sui LEA, istituita dall’Ordine degli Psicologi, riper...
di Isabella Faggiano
Salute

Carenza medici, Anaao: «35mila specialisti via nei prossimi cinque anni». Biasci (FIMP): «Pediatri a rischio, servono risorse e strutture»

Studio rivela: dai cardiologi ai ginecologi, dieci specializzazioni a rischio estinzione. Palermo: «Aumentare le borse di studio o far accedere i giovani medici al Ssn dopo la laurea». Il Presidente...
di Giovanni Cedrone e Serena Santi
Lavoro

Medici in pensione, liquidato il primo cumulo e gli aumenti per inflazione. Ecco quanto crescono gli assegni

L’Enpam comunica che appena le autorità vigilanti daranno il via libera arriveranno gli adeguamenti scattati dal primo gennaio con tutti gli arretrati. Intanto arriva la liquidazione della prima pe...