Bollettino del Ministero 27 febbraio 2015

Il bollettino del Ministero

“Accordo Age.Na.S. – SNA: una nuova fase per la formazione manageriale”

di Ministero della Salute

Stiamo vivendo una fase molto importante del nostro lavoro e stiamo raccogliendo i risultati delle attività svolte nel corso dell’ultimo anno che ci hanno visto impegnati sulla proposta dei nuovi LEA, sul nuovo nomenclatore, sulla riforma degli enti vigilati dal Ministero, tra cui l’AIFA, sulla promozione della prevenzione, sul Patto per la salute, e su molto altro ancora. In particolare il Patto per la Salute ha affidato ad Age.Na.S. un ruolo centrale con riferimento alle attività di monitoraggio delle performances delle aziende sanitarie, ed in questo quadro si colloca l’accordo tra Age.Na.S. e Scuola Nazionale dell’Amministrazione (SNA) che prevede di sviluppare e realizzare programmi didattici, progetti e corsi di formazione e di aggiornamento, in coerenza con quanto previsto dal nuovo Patto per la salute 2014 – 2016, rivolti al management sanitario con particolare attenzione ai temi della prevenzione della corruzione e del conflitto di interessi in sanità.

Si tratta di un’ottima iniziativa finalizzata alla formazione dei manager pubblici del SSN e delle Aziende Sanitarie al fine di rendere più efficiente il sistema. Un sistema che ha bisogno di razionalizzare le funzioni, di eliminare le duplicazioni delle competenze e lo spreco di risorse. In un settore come quello della salute è necessario lavorare in modo sinergico e creativo. Un approccio manageriale della dirigenza della sanità e della Pubblica amministrazione è indispensabile per la gestione dei complessi processi in atto in questi ambiti.

Beatrice Lorenzin 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

ESCLUSIVA ǀ Scuole di specializzazione in medicina: «Ecco il perché delle bocciature»

Intervista a Roberto Vettor, Presidente dell’Osservatorio Nazionale Formazione Medica Specialistica
Lavoro

ESCLUSIVA | Oliveti, Enpam: la grande sfida della Sanità italiana, diventare motore di sviluppo e ripresa

Cumulo contributivo, c’è la copertura finanziaria. Ma attendiamo esplicazione del Governo. Numero chiuso, università, sviluppo e ripresa, cure territoriali, welfare e patto generazionale: tutto q...
Lavoro

«Ritardi e penalizzazioni, no a Italia senza medici» parla Noemi Lopes (FIMMG Giovani), in piazza il 28 settembre

«Un ricambio generazionale sempre più ingessato, una fuga di cervelli sempre più massiccia, crollo della medicina generale: ecco il futuro del comparto medico italiano». Bando per l’accesso alle...