Sanità eccellente 16 Agosto 2021 12:01

Sanità Eccellente

Impiantato a Napoli presso l’ospedale Monaldi il primo cuore biocompatibile in Europa. Si tratta di un dispositivo che consente un’alternativa terapeutica ai pazienti che soffrono di insufficienza cardiaca avanzata, non possono essere sottoposti a trapianti e hanno esaurito le opzioni farmaceutiche. L’ospedale partenopeo Monaldi, che fa parte dell’Azienda dei Colli è stato il primo centro selezionato in Europa. Dopo la fase di sperimentazione per l’impianto di questo innovativo dispositivo. I dettagli dell’intervento nelle parole del dottor Ciro Maiello, direttore del Centro cardiochirurgico dell’ospedale Monaldi.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 30 gennaio 2023, sono 670.393.844 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.824.175 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Come distinguere la tosse da Covid da quella da influenza?

La tosse da Covid è secca e irritante, quella da influenza tende invece a essere grassa. In ogni caso non esistono rimedi se non palliativi, come gli sciroppi lenitivi. No agli antibiotici: non...
Salute

Kraken, la nuova variante di Omicron dietro il boom di contagi negli Usa

Secondo il Cdc, Kraken ha più che raddoppiato il numero di contagi ogni settimana, passando dal 4% al 41% delle nuove infezioni