Voci della Sanità 14 Dicembre 2020 14:19

Manovra, D’Uva (M5S): «Ok a 40 mln del bilancio della Camera al personale sanitario»

Il via libera all’emendamento dei componenti dell’Ufficio di Presidenza di Montecitorio è arrivato in Commissione Bilancio. Il deputato questore Francesco D’Uva: «Queste somme derivano da un lavoro virtuoso di risparmio sul bilancio dell’Istituzione, elemento che ci rende doppiamente soddisfatti perché indice di un impegno serio e concreto»

«Soddisfazione per il via libera in Commissione Bilancio alla Camera all’emendamento dei componenti dell’Ufficio di Presidenza di Montecitorio, a mia prima firma, alla legge di Bilancio con cui destiniamo 40 milioni degli 80 restituiti dalla Camera alle casse dello Stato per il 2020 alle gratifiche economiche al personale sanitario in prima linea nella lotta al Covid». Lo afferma in una nota il deputato questore M5S Francesco D’Uva.
«L’emendamento, assieme a quello a firma del collega Baldelli con cui si destinano gli altri 40 milioni alle popolazioni colpite dal sisma, è stato votato all’inizio della seduta. Ciò denota la grande sensibilità dei colleghi impegnati in questa votazione, ai quali va il mio ringraziamento. Queste somme derivano da un lavoro virtuoso di risparmio sul bilancio dell’Istituzione, elemento che ci rende doppiamente soddisfatti perché indice di un impegno serio e concreto. Ringrazio i colleghi questori, il presidente Fico, l’Ufficio di Presidenza e l’Amministrazione di Montecitorio».
Articoli correlati
Telecamere e istruttori antiviolenza: Regioni corrono ai ripari contro le aggressioni ai sanitari
Nel post Covid impennata di aggressioni fisiche (+40%) e verbali (+90%). Il Veneto formerà 90 istruttori per diffondere la conoscenza del fenomeno e le strategie utili per affrontarlo. In Lombardia le ambulanze saranno dotate di telecamere e un operatore sanitario avrà la bodycam. De Corato (assessore sicurezza) «Strumenti utili per il forte valore dissuasivo che possono avere in caso di azioni violente e atti vandalici»
Sanità, M5S: «Prevenzione e sistema di sorveglianza integrato, le nostre proposte per potenziare la lotta all’Aids»
«La lotta al Covid non deve farci dimenticare altre emergenze della nostra sanità, come la piaga dell’AIDS. Un fronte su cui non bisogna abbassare la guardia dato l’aumento della quota di persone a cui viene diagnosticata tardivamente l’infezione da HIV. Per questo come MoVimento 5 stelle abbiamo preparato un pacchetto di emendamenti, a prima firma […]
Tumori, M5S al fianco di “Una stanza per un sorriso”: «Lavoro associazioni è fondamentale»
Restituire un sorriso alle donne che affrontano, con la chemioterapia, tutti i disagi della cura e della malattia. Con questo scopo le volontarie dell’associazione “Una stanza per un sorriso” portano avanti la loro attività. Ne hanno parlato, al Senato, la presidente e la vicepresidente dell’associazione “Una stanza per un sorriso” Rosanna Galantucci e Amelia Sgobba […]
Disabilità, D’Arrando (M5S): «Bene legge delega ma budget di salute e altri ddl proseguano iter»
«Accogliamo con favore l’approvazione da parte del Consiglio dei ministri del disegno di legge delega in materia di disabilità per riformare e riorganizzare la normativa in questo ambito. Si tratta di una delle riforme previste dal PNRR e ci auguriamo possa essere l’occasione giusta per venire incontro alle richieste di famiglie, associazioni e cittadini con […]
Disturbi comportamento alimentare, M5S: «Pandemia ha acuito problema, serve spazio autonomo nei LEA»
Le parlamentari del MoVimento 5 stelle Celeste D’Arrando, Marta Grande e Azzurra Cancelleri hanno partecipato a una manifestazione davanti al Ministero della Salute con associazione e famiglie coinvolte dal problema
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 24 giugno, sono 542.130.868 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.326.038 i decessi. Ad oggi, oltre 11,63 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Il vaccino può causare il Long Covid?

Uno studio americano ha segnalato una serie di sintomi legati alla vaccinazione anti-Covid. Ma per gli esperti non si tratta di Long Covid, ma solo di normali effetti collaterali