18 maggio 2018

Novo Nordisk, ecco i ciclisti con diabete che sfidano i campioni

Sono tutti ciclisti professionisti. E tutti hanno il diabete, di tipo uno o due. Gli atleti del Team Novo Nordisk percorrono le strade del mondo per dimostrare che il diabete non è un impedimento per raggiungere anche grandi traguardi  sportivi. Due gli italiani in squadra: lo sprinter Andrea Peron e il giovane Umberto Poli. Dal suo esordio […]

Sono tutti ciclisti professionisti. E tutti hanno il diabete, di tipo uno o due. Gli atleti del Team Novo Nordisk percorrono le strade del mondo per dimostrare che il diabete non è un impedimento per raggiungere anche grandi traguardi  sportivi. Due gli italiani in squadra: lo sprinter Andrea Peron e il giovane Umberto Poli. Dal suo esordio nel dicembre 2012, il Team ha partecipato a oltre 160 gare, ha corso decine di migliaia di chilometri attraverso più di 30 paesi. I ciclisti controllano la glicemia con un glucometro portatile e indossano un CGM, o Continuous Glucose Monitor, che produce letture del glucosio ad intervalli di alcuni minuti. Il team è parte integrante del progetto Changing Diabetes che mira ad assicurare esiti migliori per i pazienti.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

E-fattura, Marino (OMCeO Roma): «Dal 2019 cambia tutto, professionisti sanitari si attivino o rischio sanzioni»

«Per attivare la procedura occorre il ‘sistema d’interscambio’: ecco come funziona» così Emanuela Marino dell’Ufficio relazioni con il pubblico dell’OMCeO Roma parla delle novità in mate...
Lavoro

Allarme chirurghi, Marini (Acoi): «Specialità scelta solo da 90 giovani. Siamo tra i migliori al mondo, appello alle istituzioni»

Il messaggio lanciato da Sic e Acoi riunite in congresso: «Sostenete la chirurgia italiana che, nonostante tutto, c’è ed è forte. Contenzioso medico-legale e stipendi tra i peggiori in Europa dis...
Formazione

Caos numero chiuso: tra annunci di abolizione e ondate di ricorsi

Governo vara stop ai test medicina, poi la retromarcia. Spiazzati Grillo (Salute) e Bussetti (MIUR): «Aumento accessi e borse di studio». Anelli (FNOMCeO): «Risolvere imbuto formativo». Ma l’esa...