Gli Esperti Rispondono 20 marzo 2018

Specialista neurochirurgo con partita Iva in struttura privata: quale copertura assicurativa?

Sono un medico specialista in Neurochirurgia con partita iva…svolgo attività lavorativa presso una struttura sanitaria privata, ed effettui interventi chirurgici; che tipo di copertura assicurativa mi consiglia in merito alle novità sulla recente Legge Gelli? Qualora lei abbia un stipulato un contratto di collaborazione con la struttura Lei dovrebbe sottoscrivere una copertura assicurativa di colpa […]

Sono un medico specialista in Neurochirurgia con partita iva…svolgo attività lavorativa presso una struttura sanitaria privata, ed effettui interventi chirurgici; che tipo di copertura assicurativa mi consiglia in merito alle novità sulla recente Legge Gelli?

Qualora lei abbia un stipulato un contratto di collaborazione con la struttura Lei dovrebbe sottoscrivere una copertura assicurativa di colpa grave in virtù dell’esistenza di un rapporto di lavoro, con la sua azienda sanitaria privata.

La polizza andrà a tutelarla per azione di rivalsa per “Colpa Grave” esercitata nei suoi confronti ai sensi dell’art 9 comma 6 della legge 24/2017(gelli) ed inoltre la terrà indenne dall’azione di surrogazione che potrebbe essere esperita dalla società di assicurazione dell’azienda sanitaria come previsto dall’art 9 della legge 24/2017.

Qualora lei prestasse la propria attività in regime libero professionale , ovvero avvalendosi della struttura per l’adempimento di un obbligazione assunta con il paziente “direttamente” non sarebbe coperto da tale copertura;

L’assicurazione garantirà tutte le mansioni medico-sanitarie derivanti dalla sua attività professionale a qualunque titolo, senza un rapporto contrattuale diretto con il paziente.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Autodimissioni medici, turni massacranti e poco personale. Leoni (FNOMCeO): «Ecco perchè si lascia ospedale»

Il vicepresidente della Federazione degli Ordini ha coniato il termine per spiegare la fuga dei camici bianchi dalle corsie: «Sono sempre più i medici ospedalieri che, per il basso livello della qua...
Diritto

Ex specializzandi, 16 miliardi a rischio per le casse dell’erario. Arriva Ddl per accordo Governo e camici bianchi

C’è una bomba ad orologeria nelle casse pubbliche: la vertenza tra gli ex specializzandi ’78-2006 e lo Stato. Gli aventi diritto ammontano a oltre 110mila medici e il contenzioso costerà all’e...
Lavoro

Tagli alle pensioni, a rischio i medici? Cavallero (Cosmed): «Penalizzato anche chi è a 3700 euro. Veri risultati si ottengono con lotta all’evasione»

Il segretario generale della Confederazione: «Dal taglio delle cosiddette “pensioni d’oro” si potranno distribuire meno di 4 euro al mese. Così si apriranno solo contenziosi per lo Stato. Chi ...