6 Giugno 2018

Le risposte per la sanità del nuovo governo – TG 08/06/2018

Nell’ottava puntata del Tg la politica è protagonista con i progetti del Ministro della Salute. I consigli di Silvestro Scotti al nuovo esecutivo su come intervenire in materia sanitaria. Inoltre, cronicità, pericolo malaria, malattie infettive e molto altro, insieme agli appuntamenti della settimana

Nell’ottava puntata del Tg, in apertura, le idee per la sanità italiana del nuovo Ministro della Salute, Giulia Grillo. Risposte occupazionali e innovazione tecnologica sul territorio per i medici: questi i primi passi che dovrebbe fare il nuovo Ministro secondo Silvestro Scotti, Segretario Fimmg. La malaria è la malattia più diffusa per importazione: c’è un reale pericolo per l’Italia? Su questo tema l’intervista esclusiva a Giovanni Rezza, Direttore del dipartimento di malattie infettive dell’Istituto Superiore di Sanità. Vacanze sulla terraferma o in mare? Per scegliere occorre valutare anche lo stato di salute. A dirlo Mauro Salducci, medico di bordo abilitato. Com’è cambiata oggi rispetto al passato la figura dello psicologo? A spiegarlo Fulvio Giardina, Presidente dell’Ordine Nazionale degli Psicologi. Inoltre, malattie cardiovascolari? Attenzione ai sintomi “silenziosi” e “atipici”.

GUARDA LA SETTIMA PUNTATA

Tags

Giovanni Rezza,Giulia Grillo,malaria,ministro della salute,psicologi,silvestro scotti,Tg Sanità Informazione
TG Sanità Informazione correlati
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 14 gennaio, sono 320.249.932 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.521.977 i decessi. Ad oggi, oltre 9,56 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Contributi e Opinioni

«Perché il medico di famiglia non ti risponde al telefono»

di Salvatore Caiazza, Medici senza Carriere
di Salvatore Caiazza, Medici senza Carriere
Politica

Legge di Bilancio. Dalla stabilizzazione dei precari Covid ai fondi per aggiornare i LEA, tutte le misure per la sanità

Via libera della Camera dopo una maratona di tre giorni. Il Fondo sanitario incrementato di due miliardi all’anno per tre anni, prorogate le USCA e prevista un’indennità per gli ope...
di Francesco Torre