25 luglio 2018

Intelligenza artificiale, Blockchain e welfare nelle città – TG 27/07/2018

Nella nuova puntata del Tg di Sanità Informazione un approfondimento sulla Blockchain in sanità con intervista ad Alberto Oliveti, Presidente Enpam. A seguire assistenza sanitaria ai migranti, una priorità per OIS come dichiara Pietro Bartolo, medico simbolo dell’accoglienza a Lampedusa. Inoltre l’intervista a Giuseppe Quintavalle, Commissario straordinario ASL Roma 5 e Direttore generale ASL Roma 4 sulle aggressioni al […]

Nella nuova puntata del Tg di Sanità Informazione un approfondimento sulla Blockchain in sanità con intervista ad Alberto Oliveti, Presidente Enpam. A seguire assistenza sanitaria ai migranti, una priorità per OIS come dichiara Pietro Bartolo, medico simbolo dell’accoglienza a Lampedusa. Inoltre l’intervista a Giuseppe Quintavalle, Commissario straordinario ASL Roma 5 e Direttore generale ASL Roma 4 sulle aggressioni al personale sanitario. Benessere nelle città, la salute non passa solo dall’assenza di malattie ma anche dalla prevenzione e da corretti stili di vita come sostiene Alessandra Troncarelli, Assessore al Welfare Regione Lazio. A seguire un approfondimento sull’intelligenza artificiale con la nuova app Patient Voice in via di rilascio da Softjam e Microsoft. Infine la rubrica una Mela al Giorno con l’intervista a Fabrizio Pane, Direttore dell’Unità di Ematologia del Policlinico di Napoli sulla leucemia.

 

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK <— CLICCA QUI

 

 

Tags

Tg Sanità Informazione
TG Sanità Informazione correlati
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

ECM e validazione delle competenze mediche: più spazio alla professione. Lavalle (Agenas): «Ecco come funzionerà»

«Dare un valore all’apprendimento non certificato è utile stimolo per professionista» così Franco Lavalle, vicepresidente OMCeO Bari e membro dell’Osservatorio Nazionale del’ Age.na.s
Professioni Sanitarie

Professioni sanitarie, Beux (TSRM e PSTRP): «Ordine favorirà qualità. Ora servono decreti attuativi»

Inizia a prendere vita il nuovo ordine istituito nella scorsa legislatura. 33mila i professionisti già censiti ma se ne stimano 230-240mila
Lavoro

Allarme chirurghi, Marini (Acoi): «Specialità scelta solo da 90 giovani. Siamo tra i migliori al mondo, appello alle istituzioni»

Il messaggio lanciato da Sic e Acoi riunite in congresso: «Sostenete la chirurgia italiana che, nonostante tutto, c’è ed è forte. Contenzioso medico-legale e stipendi tra i peggiori in Europa dis...