25 luglio 2018

Intelligenza artificiale, Blockchain e welfare nelle città – TG 27/07/2018

Nella nuova puntata del Tg di Sanità Informazione un approfondimento sulla Blockchain in sanità con intervista ad Alberto Oliveti, Presidente Enpam. A seguire assistenza sanitaria ai migranti, una priorità per OIS come dichiara Pietro Bartolo, medico simbolo dell’accoglienza a Lampedusa. Inoltre l’intervista a Giuseppe Quintavalle, Commissario straordinario ASL Roma 5 e Direttore generale ASL Roma 4 sulle aggressioni al […]

Nella nuova puntata del Tg di Sanità Informazione un approfondimento sulla Blockchain in sanità con intervista ad Alberto Oliveti, Presidente Enpam. A seguire assistenza sanitaria ai migranti, una priorità per OIS come dichiara Pietro Bartolo, medico simbolo dell’accoglienza a Lampedusa. Inoltre l’intervista a Giuseppe Quintavalle, Commissario straordinario ASL Roma 5 e Direttore generale ASL Roma 4 sulle aggressioni al personale sanitario. Benessere nelle città, la salute non passa solo dall’assenza di malattie ma anche dalla prevenzione e da corretti stili di vita come sostiene Alessandra Troncarelli, Assessore al Welfare Regione Lazio. A seguire un approfondimento sull’intelligenza artificiale con la nuova app Patient Voice in via di rilascio da Softjam e Microsoft. Infine la rubrica una Mela al Giorno con l’intervista a Fabrizio Pane, Direttore dell’Unità di Ematologia del Policlinico di Napoli sulla leucemia.

 

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK <— CLICCA QUI

 

 

Tags

Tg Sanità Informazione
TG Sanità Informazione correlati
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

Formazione ECM, tutte le novità 2019: dall’aggiornamento all’estero alla certificazione

Un dovere sentito sempre più come opportunità professionale. Ecco, in una rapida carrellata, i principali cambiamenti che hanno investito negli ultimi anni il sistema dell’Educazione Continua in M...
Politica

Deroga iscrizione Ordini, Beux (TSRM e PSTRP): «Condividiamo obiettivi ma così si rischia sanatoria. In decreti attuativi si ponga rimedio o faremo da soli»

Il provvedimento inserito in legge di Bilancio prevede che chi ha lavorato 36 mesi negli ultimi 10 anni possa continuare ad esercitare anche senza i titoli per iscriversi al maxi Ordine delle professi...
Politica

Deroga iscrizione Ordini, la bocciatura dei fisioterapisti. Tavarnelli (Aifi): «Si riaprano i percorsi di equivalenza già previsti dalla legge 42 del ’99»

Il presidente Aifi: «Senza un passo indietro si rischia una sanatoria globale, una grande confusione per il cittadino ed una scarsissima tutela della sua salute»
di Isabella Faggiano