Salute, benessere e prevenzione i consigli quotidiani per vivere meglio.

Allergie e Intolleranze 22 Dicembre 2017

Psoriasi pediatrica e terapie biologiche: quanto sono utili?

Nella cura della psoriasi pediatrica attualmente è possibile ricorrere all’utilizzo dei farmaci biologici. Quanto possono aiutare la gestione di questa patologia e quanto sono sicuri in età pediatrica?

di Lucia Oggianu

Nella cura della psoriasi pediatrica attualmente è possibile ricorrere all’utilizzo dei farmaci biologici. Quanto possono aiutare la gestione di questa patologia e quanto sono sicuri in età pediatrica? Lo abbiamo chiesto al dottor Carlo Mazzatenta – Responsabile Ss di Dermatologia Lucca – Azienda Usl Toscana nord-ovest.

«Indubitabilmente l’avvento dei farmaci biologici ha completamente cambiato il panorama delle terapie per la psoriasi severa.

Se fino a qualche anno fa queste terapie erano limitate all’adulto oggi abbiamo a disposizione terapie biologiche estremamente efficaci e sicure anche in età pediatrica. Per cui, anche se i casi non sono tantissimi, quando c’è una psoriasi severa nel bambino possiamo utilizzare questi farmaci con grande sicurezza e con estrema efficacia.

Non dobbiamo scordare che la psoriasi, anche se apparentemente può sembrare una malattia banale, anche in età infantile, forse soprattutto in questa, può essere un grave problema per la qualità di vita dei pazienti. Avere queste nuove armi a disposizione, questi nuovi farmaci biotecnologici, sicuramente è una grande opportunità».

 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Equivalenza titoli, TAR Lazio accoglie ricorso ANEP. L’avvocato Croce (Consulcesi & Partners): «Risultato apre strada anche alle altre figure»

Questo provvedimento impone l’avvio di iniziative dirette a far sì che si proceda all’individuazione dei criteri e delle modalità per il riconoscimento dell’equivalenza dei titoli conseguiti c...
Lavoro

Massofisioterapisti e fisioterapisti: uguali o diversi? La posizione di Beux (TSRM e PSTRP)

Alessandro Beux (TSRM e PSTRP): «Iscrizione solo per quelli che hanno conseguito titolo prima 1999»
Formazione

Il presidente del Parlamento Ue Antonio Tajani: «Formazione obbligatoria ECM, l’Europa vigila e premia solo chi si aggiorna»

ESCLUSIVA | Il Presidente dell’Europarlamento, in visita a Roma al Gruppo Consulcesi, si è schierato al fianco dei medici che attendono la remunerazione della specializzazione: «Lo Stato deve semp...