12 Settembre 2019

Priorità ministro Speranza, salute dei migranti, sovraffollamento dei PS e tumori – Il Tg di Sanità Informazione

Nella nuova puntata del Tg di Sanità Informazione, il profilo del nuovo ministro della Salute Roberto Speranza e le reazioni dei deputati Vito De Filippo (PD) e Paolo Tiramani (Lega) alla nomina dell’esponente Leu. A seguire il presidente FNOMCeO Filippo Anelli sulla sua partecipazione al prossimo Consiglio per i Diritti umani delle Nazioni Unite per […]

Nella nuova puntata del Tg di Sanità Informazione, il profilo del nuovo ministro della Salute Roberto Speranza e le reazioni dei deputati Vito De Filippo (PD) e Paolo Tiramani (Lega) alla nomina dell’esponente Leu. A seguire il presidente FNOMCeO Filippo Anelli sulla sua partecipazione al prossimo Consiglio per i Diritti umani delle Nazioni Unite per parlare di Diritto alla salute dei migranti. Poi il segretario Fimmg Silvestro Scotti sul ruolo dei medici di famiglia per decongestionare i Pronto soccorso. Inoltre Mariavittoria Rava sull’impegno della Fondazione che porta il suo nome nella lotta al tumore al seno ad Haiti. Ancora, la ricerca condotta dall’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano che ha dimostrato che il rischio di tumore al polmone non è uguale per tutti i fumatori. Infine, l’intervista all’ortottista Marco Montes (vicepresidente dell’Associazione italiana ortottisti assistenti in oftalmologia) sulla patologia più frequente nei bambini: l’ambliopia

Tags

Tg Sanità Informazione
TG Sanità Informazione correlati
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Ecm

ECM estesa a tutte le professioni sanitarie. L’Agenas pubblica la delibera

L’Educazione Continua in Medicina sarà obbligatoria per tutte le professioni sanitarie aventi ordini di categoria, prima esclusi dal vincolo formativo
Lavoro

Bilancio 2020: «Caro Ministro, ecco dove trovare i soldi per pagare di più i medici. Senza che lo Stato aggiunga un euro»

Intervista al segretario nazionale Anaao-Assomed Carlo Palermo: «Nei prossimi 8 anni nelle aziende sanitarie ci saranno 250 milioni di euro di “retribuzione individuale di anzianità”. Basterebbe...
Salute

Droga, bambini in astinenza. Parla il neonatologo: «Non c’è un picco, ma a volte conseguenze devastanti»

L'intervista ad Antonello Del Vecchio, neonatologo della Società Italiana di Pediatria: «Mix di droghe devastante, ma il loro utilizzo in gravidanza non è in aumento». E a provocare le crisi non c...