Politica 9 Settembre 2019

Governo, De Filippo (PD): «Bene Conte e Speranza, ci sarà attenzione in Bilancio per la sanità»

L’ex sottosegretario, capodelegazione dem in Commissione Affari sociali, promuove il discorso del premier in Aula. Sui lavori in Commissione, annuncia, si riparte da «eutanasia, caregiver, assegno unico che sono stati già incardinati prima della crisi di governo»

Governo, De Filippo (PD): «Bene Conte e Speranza, ci sarà attenzione in Bilancio per la sanità»

«Le prime dichiarazioni del Presidente Conte e del ministro della Salute Speranza indicano che la sanità sarà al centro delle attenzioni del Governo». Vito De Filippo, Pd, già sottosegretario alla Salute degli ultimi governi di centrosinistra, è molto soddisfatto degli impegni presi dal premier Conte in tema di Sanità e politiche sociali nel suo discorso alla Camera dei deputati. In Commissione Affari sociali, dove De Filippo è capogruppo dei democratici, si riparte dai temi rimasti in sospeso prima della crisi: «Eutanasia, caregiver, assegno unico, si riparte da qui. Anche se saremo tutti molto impegnati con la legge si Bilancio» sottolinea, mentre sui vaccini, che potrebbe essere un tema diviso tra PD e M5S non si dice preoccupato: «Il ministro Grillo aveva già una posizione vicina a quella della comunità scientifica, ora sarà più semplice».

LEGGI: CONTE BIS, PRIORITÀ PER FORMAZIONE E ASSUNZIONI. VACCINI, LOTTA AGLI SPRECHI, AGGRESSIONI: LA NUOVA AGENDA IN COMMISSIONE

Onorevole, le è piaciuto il discorso del Presidente Conte?
«Il discorso di Conte mi ha molto convinto. Raccoglie in pieno il lavoro che hanno svolto, sia pur in pochi giorni, i partiti al Governo per la stesura del programma. Ha garantito già da oggi un’importante impegno in bilancio per la sanità. Dalle dichiarazioni del Presidente del Consiglio e da quelle del Ministro della Salute Speranza si evince che ci sarà non solo interesse ma anche un’attenzione importante. Molto buoni anche i passaggi sulla famiglia, sul welfare e le politiche sociali».

Avete già fatto il punto in Commissione Affari sociali? Da quali temi partirà il vostro lavoro?
«Non abbiamo ancora fatto il punto in Commissione, ma ci sono leggi importanti come l’eutanasia, il caregiver, l’assegno unico che sono stati già incardinati prima della crisi di governo. Tuttavia, nelle prossime settimane saremo occupati soprattutto nella legge di Bilancio».

Sui vaccini troverete la quadra con il M5S?
«Abbiamo notato che già in questo ultimo anno il ministro Grillo aveva una posizione più vicina a quella della comunità scientifica, nonostante la Lega avesse una posizione diversa. Immagino che da ora in poi sarà molto più semplice. Il piano nazionale vaccini e la copertura raggiunta credo siano insieme un grandissimo obiettivo del Sistema sanitario italiano».

Articoli correlati
Manovra 2021, Nocerino (M5S): «75 milioni a fondo caregiver, prossimo step è legge»
«In sede di conversione in Parlamento della manovra, presenteremo degli emendamenti per chiedere al governo di aumentare ulteriormente le risorse del fondo per il Caregiver familiare» annuncia la senatrice del Movimento Cinque Stelle Simona Nocerino
Disabile e caregiver durante il lockdown, la storia di Leda e i consigli dello psicologo per superare l’isolamento
Leda, disabile e caregiver per sua madre con demenza senile, ha affrontato un'esperienza durissima durante il lockdown e ora teme di ripeterla. Lo psicoterapeuta Biella spiega cosa si può fare
di Federica Bosco
Eutanasia, FNOPI e FNOMCeO alla Camera: «Medici e infermieri devono potersi attenere ai loro Codici deontologici»
Alla Camera sono riprese le audizioni sulla legge in materia di rifiuto dei trattamenti sanitari e liceità dell’eutanasia. Tra le richieste della Federazione degli Ordini dei Medici l’affidamento della certificazione dello stato clinico del richiedente a team professionali medici e l’attuazione omogenea della legge sulle Cure Palliative
Eutanasia, Associazione Luca Coscioni: «Proposta di legge ferma da 7 anni. Favorevole il 75% degli italiani»
I membri dell’associazione chiedono che venga messo all’ordine del giorno della Camera una proposta di iniziativa popolare per legalizzare l’eutanasia
Caregiver, Senatrici Pd: «Da Commissione Diritti umani sostegno a Ddl»
Le senatrici del Pd Valeria Fedeli, Monica Cirinnà, Vanna Iori e Assuntela Messina sottolineano anche l'approvazione all'unanimità della risoluzione riguardante le politiche sulla disabilità, che impegna il governo ad adottare ed attuare misure importanti a tutela delle persone disabili
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 25 novembre, sono 59.787.369 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.409.639 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 24 novembre...
Voci della Sanità

Manovra 2021, prevista indennità per gli infermieri. Beux (FNO TSRM e PSTRP): «Offesa alle altre professioni sanitarie, si premi il merito»

L’articolo 66 della bozza della Legge di Bilancio prevede una indennità di “specificità infermieristica” in vigore a partire dal primo gennaio 2021. Ma il Presidente del maxi Ordine delle prof...
Salute

Covid-19, Stefano Vella: «Dall’HIV abbiamo imparato che i virus vanno affamati»

Intervista a Stefano Vella dell'Università Cattolica di Roma: «Pandemia dichiarata colpevolmente in ritardo, ci siamo fidati della SARS. Testare tutti è impossibile, dobbiamo raggiungere una copert...
di Tommaso Caldarelli