Salute 2 Agosto 2021 11:28

Settimana Mondiale Allattamento, UNICEF-OMS: «Agisce come primo vaccino, proteggendo i bambini da malattie dell’infanzia»

L’UNICEF e l’OMS raccomandano l’allattamento esclusivo per i primi sei mesi di vita, a partire dalla prima ora dalla nascita. «Offre una potente linea di difesa da tutte le forme di malnutrizione infantile, che comprende ritardi nella crescita e obesità»

Settimana Mondiale Allattamento, UNICEF-OMS: «Agisce come primo vaccino, proteggendo i bambini da malattie dell’infanzia»

«All’inizio di quest’anno governi, donatori, società civile e settore privato si sono uniti per lanciare il Nutrition for Growth Year of Action, un’opportunità storica per trasformare il modo in cui il mondo affronta l’impegno globale di eliminare la malnutrizione infantile. L’allattamento è cruciale per realizzare questo impegno». È quanto dichiarano in una nota Henrietta Fore, direttore generale Unicef e Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’Oms.

L’allattamento agisce come primo vaccino per bambini e bambine

«L’avvio dell’allattamento nella prima ora dopo la nascita – spiegano – insieme all’allattamento esclusivo per sei mesi che continua con cibi complementari fino ai 2 anni e oltre, offre una potente linea di difesa da tutte le forme di malnutrizione infantile, che comprende ritardi nella crescita e obesità. L’allattamento agisce anche come primo vaccino per bambini e bambine, proteggendoli da molte malattie comuni dell’infanzia».

«Anche se ci sono stati progressi nei tassi di allattamento negli ultimi quarant’anni, con un incremento del 50% nella prevalenza dell’allattamento esclusivo a livello globale, la pandemia da Covid-19 evidenzia la loro fragilità – evidenziano -. In molti paesi, la pandemia ha causato importanti interruzioni nei servizi di supporto all’allattamento, incrementando il rischio di insicurezza alimentare e malnutrizione. Diversi paesi hanno riportato che i produttori di alimenti per l’infanzia hanno aggravato questi rischi evocando paure infondate secondo cui l’allattamento possa trasmettere il COVID-19 e commercializzando i loro prodotti come un’alternativa più sicura all’allattamento».

Nutrition for Growth Year of Action: gli impegni presi

«La Settimana mondiale dell’allattamento di quest’anno, con il suo tema “Proteggere l’allattamento: Una responsabilità da condividere” offre un momento per riflettere sugli impegni presi all’inizio di quest’anno, dando la priorità ad ambienti favorevoli all’allattamento per madri e bambini. Questo include:

•          Assicurare che il Codice Internazionale sulla Commercializzazione dei Sostituti del Latte Materno – istituito per proteggere le madri dalle pratiche di marketing aggressivo dell’industria degli alimenti per l’infanzia – sia pienamente implementato da governi, operatori e operatrici sanitari e industria alimentare.

•          Assicurare che il personale sanitario abbia le risorse e le informazioni necessarie per supportare in modo efficace le madri ad allattare, anche attraverso programmi globali come l’iniziativa degli Ospedali Amici delle Bambine e dei Bambini e le linee guida sul counselling in allattamento.

•          Assicurare che i datori di lavoro garantiscano alle donne il tempo e lo spazio di cui hanno bisogno per allattare; compreso il congedo parentale retribuito con un congedo di maternità più lungo; spazi sicuri per allattare sul posto di lavoro; accesso a servizi per l’infanzia economicamente accessibili e di buona qualità; e assegni familiari universali e salari adeguati».

«Nell’avvicinarci allo UN Food Systems Summit a settembre e al Nutrition for Growth Summit di Tokyo a dicembre – proseguono – i governi, i donatori, la società civile e il settore privato hanno tutti l’opportunità di fare investimenti e prendere impegni intelligenti per affrontare la crisi globale della malnutrizione – tra cui proteggere, promuovere e sostenere l’allattamento – attraverso politiche, programmi e azioni più forti».

«Non è il momento di ridimensionare le nostre aspettative. Ora è il momento di puntare in alto. Ci impegniamo a fare in modo che il Nutrition for Growth Year of Action sia un successo, assicurando che il diritto di ogni bambina e di ogni bambino a cibi nutrienti, sicuri e accessibili e a una nutrizione adeguata sia realizzato fin dall’inizio della vita, a cominciare dall’allattamento» concludono il direttore generale Unicef e il direttore generale dell’Oms.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Terza dose vaccino anti Covid, AIFA pubblica elenco dei farmaci immunosoppressivi
L’Agenzia Italiana del Farmaco ha pubblicato l’elenco dei principali farmaci immunosoppressivi da considerare per selezionare chi ha bisogno di effettuare la dose addizionale di vaccino anti Covid-19
Vaccino antinfluenzale, Maio (Fimmg): «Dall’anti-Covid attendere almeno un mese»
La responsabile dell’area vaccini di Fimmg: «Consigliato a over 60, soggetti fragili e lavoratori a rischio. Migliora la diagnosi differenziale tra influenza stagionale e Covid-19 ed evita il sovraffollamento degli ospedali»
di Isabella Faggiano
Papa Francesco ai popoli: «Vaccinarsi è un atto d’amore»
In un videomessaggio il Pontefice si è rivolto al mondo intero ribadendo la necessità di vaccinarsi per il bene di tutti. Il ministro Speranza e Anelli (FNOMCEO) lo hanno ringraziato
ReiThera, Tiramani (Lega): «Speranza batti un colpo, mille persone ingannate due volte»
«Il 6 agosto è ormai dietro l’angolo e nelle stanze del ministro Speranza tutto tace sul Green pass per le mille persone che si sono offerte per fare la sperimentazione sul vaccino ReiThera. Ci sono mille persone in agitazione perché devono programmare le loro attività, ma non possono avere il Green Pass. La sperimentazione di […]
Covid-19, il Comitato bioetica: «Sul vaccino decide adolescente, non genitore»
«La sua volontà prevale». Nel caso rifiuti l'iniezione, «va informato ma non obbligato»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 28 settembre, sono 232.357.690 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.756.701 i decessi. Ad oggi, oltre 6,12 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Formazione

Punteggi anonimi per il test di Medicina 2021, a qualcuno non tornano i conti

Si confrontano i punteggi anonimi del test di Medicina 2021 e si fanno le prime previsioni sulla soglia minima per entrare, che oscilla tra due cifre. Intanto in molti lamentano di non aver ricevuto i...
Lavoro

Rinnovo contratto sanità, Ferruzzi (Cisl): «Pugno di ferro su adeguamento salariale e revisione classificazione personale»

Tavolo tecnico convocato per il 21 settembre 2021. Dopo due incontri estivi si entra nel vivo della trattativa con le controproposte dei sindacati
di Isabella Faggiano