Salute 31 Agosto 2020 10:50

Covid-19, Science: «Gli USA potrebbero arrivare al vaccino prima delle elezioni». L’ipotesi che spaventa gli esperti

Secondo Science, l’approvazione del vaccino potrebbe diventare una mossa politica, in vista delle elezioni presidenziali statunitensi

Covid-19, Science: «Gli USA potrebbero arrivare al vaccino prima delle elezioni». L’ipotesi che spaventa gli esperti

Accelerare i tempi e rilasciare un vaccino per il nuovo coronavirus prima delle elezioni americane sarebbe una mossa vincente per Donald Trump. La dimostrazione di aver imboccato la strada giusta per rispondere alle critiche arrivate da più parti sulla sua gestione della pandemia che ha ucciso più di 180 mila americani.

TRUMP E LA MISSIONE VACCINO COVID-19

Ed è per questo che, come riporta la rivista scientifica Science, quando alla Convention repubblicana ha accettato la nomina per un altro mandato, ha promesso che la “missione vaccino Covid-19” avrebbe avuto successo «prima della fine dell’anno, o forse anche prima».

Ma tanti temono che per raggiungere l’ambizioso obiettivo l’amministrazione possa cadere in «approvazioni premature e pericolose», come l’autorizzazione all’uso di emergenza (EUA). «Un percorso utilizzato dalla Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti per consentire un rapido accesso a diagnosi, trattamenti e vaccini» spiega Science.

La FDA era già stata criticata per aver permesso l’uso di emergenza del plasma convalescente e l’idrossiclorochina «sulla base di dati scarsi e apparente pressione politica» per poi vedersi costretta a revocare l’autorizzazione dell’idrossiclorochina per il trattamento contro Covid-19.

L’OPERAZIONE “WARP SPEED”

La paura di tanti è che la corsa al vaccino, insomma, possa essere una mossa politica, una questione economica e di potere, sopratutto dopo la registrazione del primo vaccino cinese e russo. La pensa così Paul Offit, un pediatra del Children’s Hospital di Philadelphia, membro di un gruppo che consiglia la FDA sui vaccini, secondo il quale il presidente potrebbe cercare un vaccino Covid-19 prima delle elezioni per poter dire: «We Warp Speeded our way to a vaccine».

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Elezioni, maggioranza al centrodestra e Meloni verso Palazzo Chigi. Ecco il programma sanità della coalizione
Oltre il 44% per il centrodestra, con Fdi primo partito al 26,15. Staccato il centrosinistra al 26,3%, M5S regge con il 15,5%. Tra le proposte di Fratelli d’Italia una commissione d’inchiesta sulla gestione del Covid e la creazione di una Autorità Garante della Salute. Cambiamenti attesi anche per la riforma della sanità territoriale
di Francesco Torre
Appello di Cittadinanzattiva ai Governatori: «In Conferenza Stato-Regioni approvate il Decreto Tariffe»
«Non è più tempo di indugi, né di giochi al rimpiattino: ai cittadini siano concessi i Livelli essenziali di assistenza fermi al 2017»
Tre anni da Ministro della Salute, il bilancio di Roberto Speranza
Dal PNRR alla formazione continua, dalle esigenze del personale sanitario alla riforma del Numero chiuso. Alla vigilia delle elezioni, il quadro generale del Ministro uscente
Elezioni, Gemmato (Fdi): «Le Case di Comunità non bastano, puntare sulla capillarità di MMG e farmacie»
Il responsabile sanità di Fratelli d’Italia Marcello Gemmato rilancia il superamento del test di medicina con l’adozione di una selezione al secondo anno in base ai risultati degli esami. Nel programma di Fdi anche l’istituzione di una commissione d’inchiesta sulla gestione del Covid
di Francesco Torre
Vaccinazione pediatrica flop? L’Italia dona dosi alla Tunisia
La vaccinazione pediatrica non decolla. Fino ad oggi sono stati vaccinati poco più del 35% dei bambini 5-11 anni. Su 6.726.393 dosi disponibili, ne sono state usate 2.595.995. L'Italia dona 150mila dosi alla Tunisia
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 27 settembre 2022, sono 615.555.422 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.538.312 i decessi. Ad oggi, oltre 12.25 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata ...
Covid-19, che fare se...?

Se risulto negativo al test ma ho ancora i sintomi posso contagiare gli altri?

Sintomi come febbre e tosse possono durare più della positività al test antigenico rapido. Gli scienziati si stanno interrogando quindi sulla durata della contagiosità. L'ipotesi ...
Covid-19, che fare se...?

Quanto durano i sintomi del Long Covid?

La durata dei sintomi collegati al Long Covid può essere molto variabile: si va da qualche settimana fino anche a 24 mesi