Politica 28 Gennaio 2020

Coronavirus, Trizzino (M5S): «Estendere vaccinazione antinfluenzale per individuare più facilmente casi sospetti»

Il medico e deputato Cinque Stelle ha lanciato la proposta e invitato la popolazione a comportamenti di buon senso e anti-contagio: «Lavarsi frequentemente le mani, utilizzare fazzoletti monouso, starnutire non mettendo le mani davanti alla bocca ma utilizzando la piega del gomito»

Immagine articolo

Estendere le vaccinazioni antinfluenzali anche al mese di febbraio e informare i cittadini su elementari norme igieniche che possano prevenire il rischio di contagio, del coronavirus come di qualsiasi altra malattia infettiva. Sono i consigli che Giorgio Trizzino, deputato M5S e medico igienista palermitano, ha rivolto al ministro della Salute Roberto Speranza in audizione alla Commissione Affari Sociali.

Mentre le agenzie battevano la notizia delle mascherine protettive a ruba nelle farmacie di Roma e Milano, Trizzino sottolineava l’importanza di informare i cittadini sul virus e sulla prevenzione, anche con spot pubblici oltre che tramite il sito istituzionale del Ministero, e di formarli su comportamenti che possano evitare il diffondersi di qualsiasi epidemia: «È molto importante – sottolinea Trizzino – che la prevenzione venga sempre attuata, non soltanto in casi particolari come quelli in cui ci troviamo ora, ma che dovrebbero essere sempre funzionali alla nostra normale gestione della vita quotidiana: elementi fondamentali di igiene elementare che riducono notevolmente qualsiasi tipo di infezione».

LEGGI ANCHE: CORONAVIRUS, SPERANZA: «NOSTRO APPROCCIO TRA I PIÙ PROTETTIVI, MA SERVE STRATEGIA EUROPEA»

Trizzino poi ha elencato alcuni dei comportamenti da seguire in questi casi: «Nella fattispecie, lavarsi frequentemente le mani, utilizzare fazzoletti monouso che vanno poi conferiti in contenitori e non dispersi nell’ambiente, starnutire non mettendo le mani davanti alla bocca ma utilizzando la piega del gomito, sono piccoli segnali e piccoli inviti che noi dobbiamo fare a chiunque perché possa essere contenuta la diffusione attraverso le gocce, perché sappiamo che anche questo coronavirus si contagia attraverso il respiro e la saliva. In questo modo è possibile mantenere e ridurre il contagio».

LEGGI ANCHE: CORONAVIRUS E SARS, LA STORIA CHE SI RIPETE. ECCO COSA È SUCCESSO NEL 2003

Il deputato Cinque Stelle lancia poi l’idea di estendere le vaccinazioni per l’influenza anche al mese di febbraio: «Un altro consiglio che mi sono sentito di dare al Ministro è quello di estendere la vaccinazione per l’influenza al mese di febbraio perché in questo modo riusciremmo a individuare più facilmente i casi sospetti, coprendo buona parte della popolazione, perché con la vaccinazione antinfluenzale sarebbero coperte vaste aree della popolazione».

Per Trizzino l’Italia è all’avanguardia nella sanità e lo sta dimostrando in questa emergenza globale con misure tra le più efficaci: «È stato il primo Paese al mondo ad adottare delle misure di prevenzione importanti, ad affrontare seriamente lo studio di questa problematica. Siamo capofila in Europa e lo dimostra la nostra sanità che è tra le migliori al mondo. In questa circostanza stiamo dimostrando di esserlo veramente, di essere capaci di individuare subito e organizzare il Paese da un punto di vista di gestione dell’evento. Il nostro Paese ha un sistema sanitario filtro che riuscirà ad ammortizzare e ridurre qualsiasi tipo di pericolo e di rischio».

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SANITÀ INFORMAZIONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO

Articoli correlati
Coronavirus, nell’ultima settimana +26% di ricoveri e +41% di terapie intensive
Nella settimana 9-15 settembre si stabilizza l’incremento dei nuovi casi, ma cala di oltre 58mila il numero dei tamponi. Il report di Gimbe
La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia
Al 17 settembre, sono 29.868.230 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 940.716 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 17 settembre: Ad oggi in Italia il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 293.025 (1.585 in più rispetto a ieri). 101.773 i […]
Vaccino Covid-19, Trizzino (M5S): «Quando arriverà dovrà essere obbligatorio»
Il deputato e medico pentastellato commenta: «Stop a sperimentazione è fisiologico, un vaccino non è mai stato prodotto nell’arco di un anno. Dobbiamo sperare che arrivi al più presto perché è l’unica garanzia contro il Covid»
Vaccino influenza, Onotri (SMI): «Deve essere somministrato da medici»
La reazione del segretario generale del Sindacato Medici Italiani alla possibilità che i vaccini antinfluenzali siano somministrati da farmacisti: «È un atto medico, basta invasioni di campo di altre professioni nelle nostre competenze»
Recovery Fund, Senatrice Binetti: «Ministero dimentica di destinare quota alle malattie rare»
Presentata relazione programmatica dell’intergruppo parlamentare per le malattie rare sottoscritta dalle Associazioni di pazienti: «Dimenticati durante la pandemia, da quattro anni aspettiamo un nuovo Piano Nazionale finanziato»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 17 settembre, sono 29.868.230 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 940.716 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 17 settembre: Ad oggi in...
Formazione

Test di Medicina 2020, ecco come è andata: la cronaca dalle università di Roma, Firenze, Milano, Napoli e Bari

Oltre 66 mila candidati per 13.072 posti disponibili. Tra speranze, sogni, proteste e irregolarità, anche quest’anno il Test di medicina ha fatto parlare di sé. Pubblicate le risposte corrette al ...
Salute

«La prima ondata? Non è mai finita. Ora però risparmiamoci un altro lockdown»

Intervista all'infettivologo Stefano Vella: «Doveva finire la fase del terrore, non della paura. La paura in questi casi ci salva la vita»