Mondo 17 Giugno 2020 12:14

Il Covid-19 fa ancora paura: Pechino richiude, giornata nera in Brasile e in Usa terapie intensive piene

A Pechino oltre 500 nuovi casi locali. Stop ai voli e scuole chiuse. Terapie intensive piene in Arizona, mentre il Brasile registra “il giorno più nero”

Il Covid-19 fa ancora paura: Pechino richiude, giornata nera in Brasile e in Usa terapie intensive piene

Si aggrava la situazione a Pechino, dove sono stati confermati altri 31 nuovi casi trasmessi localmente, con sei asintomatici. Il focolaio della capitale cinese, che qualche giorno fa veniva descritto come «una corsa contro il tempo» è arrivato a 557 contagiati confermati. Di questi, fanno sapere le autorità sanitarie, 411 dimessi dall’ospedale guariti e nove morti.

Stop da questa mattina a tutti i collegamenti aerei con Pechino per preservare la salute pubblica. Alle 9 di oggi era già stati cancellati circa 850 voli da e per i due aeroporti internazionali, fa sapere VariFlight. Sospesi anche i collegamenti con i bus aeroportuali.

Le scuole sono chiuse già da due giorni, quando il livello di “risposta all’emergenza” è salito da 3 a 2. Intanto Pechino ha vietato di lasciare la città a tutte le persone che vivono nelle zone a “medio e alto rischio” di contagio. Il divieto è stato esteso anche a tutti i lavoratori del mercato di Xinfadi, individuato come il centro del nuovo focolaio. Le autorità chiedono a chi lascia la città di essersi sottoposto al test sugli acidi nucleici e di essere risultato negativo non più di una settimana prima della partenza.

USA

Anche in America i numeri continuano a salire, anche se non con la stessa velocità. Sono sei gli stati in cui, nelle ultime 24 ore, si è registrato un record di nuovi casi di Covid-19: Florida, Texas, Arizona, Oklahoma, Oregon e Nevada. Proprio quando le amministrazioni locali avevano imposto un allentamento del lockdown per ridurre i danni all’economia.

LEGGI ANCHE: USA, IN TERAPIA INTENSIVA PER 62 GIORNI: GUARITO DAL COVID-19 ARRIVA IL CONTO DA 1 MILIONE DI DOLLARI

Al Tucson Medical Center dell’Arizona resta un solo posto disponibile in terapia intensiva, fanno sapere i medici. Uno degli esperti in malattie infettive della struttura, Steven Oscherwitz, ha avvertito su Twitter: «La maggior parte degli ospedali dell’Arizona sono ora al completo, non siamo sicuri di poter assistere le persone che avranno bisogno della terapia intensiva».

BRASILE

In Brasile, in un solo giorno, sono state registrate 1.282 nuovi morti per Covid-19, con il conto dei decessi che super i 45 mila. I nuovi contagiati sono stati 35 mila, l’aumento più alto registrato negli ultimi tre mesi nel Paese. Un’informazione che il ministero della Sanità ha rivelato nel bollettino quotidiano.

I contagi sembrano essersi attenuati nelle città amazzoniche, come Belém o Manaus, ma l’interno continua a subire perdite importanti. Risulta inoltre impossibile contenere la situazione nelle metropoli principali, è critica specialmente quella di Sao Paolo.

LEGGI ANCHE: L’ECUADOR HA L’INDICE DI MORTALITA’ PIU’ ALTRO DELL’AMERICA LATINA. MA LA CITTA’ DI CAYAMBE, CON I SUOI METODI INDIGENI, REGISTRA ZERO DECESSI 

HONDURAS

Intanto il presidente dell’Honduras, Juan Orlando Hernandez, è risultato positivo al test per il coronavirus. Lo ha annunciato lui stesso in un discorso televisivo. «Come presidente della nazionale e cittadino responsabile, voglio dirvi che durante il fine settimana ho iniziato a sentirmi poco bene e oggi mi è stata diagnosticata l’infezione da Covid-19», ha annunciato. Hernandez ha quindi spiegato di avere sintomi moderati e di essere sotto cura.

AFRICA

L’Africa segna quota 10 mila nuovi casi, come riferisce il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie dell’Unione Africana. Le vittime restano a quota 6.769, con 305 persone in più in queste ore. Alto anche il numero di guariti che sconfiggono l’infezione, oltre 4 mila. Il primato nei contagi va al Sudafrica, con 73.600 casi, seguito dall’Egitto che ne conta 46.300 e che detiene anche il maggior numero di decessi.

INDIA

In India i morti hanno raggiunto quota 12 mila, di cui duemila in una sola giornata. Il ministero della Sanità indiano, a 100 giorni dallo scoppio della pandemia nel Paese, ha aggiornato a 11.903 il totale delle vittime. È invece salito a 354.065 il totale delle persone contagiate dal Covid-19.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SANITÀ INFORMAZIONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO

Articoli correlati
SARS-CoV-2, Clerici (Uni Milano): «Evolve in modo non favorevole. Vaccino unica arma che abbiamo»
Una ricerca dell’IRCCS Eugenio Medea e dell’Università degli Studi di Milano ha preso in esame più di 800 mila sequenze di SARS-CoV-2
di Federica Bosco
Covid-19 o peste? Il poema di fine 500 che sembra ambientato ai giorni nostri
Nella sua "Regola da preservarsi in sanità ne’ tempi di suspetto di peste", l'autore Marcantonio Ciappi provava a dare dei consigli in versi ai suoi concittadini: il lockdown, la quarantena, il coprifuoco e persino il "Green pass"
Terza dose di vaccino, chi deve farla e perché? È sicura? Le risposte dell’Aifa
Da lunedì 20 settembre la somministrazione della terza dose di vaccino è diventata realtà. L’Agenzia italiana del Farmaco risponde alle domande più comuni
Midollo, nuovi donatori in (lieve) aumento ma sono ancora pochi: +12,1% nei primi 8 mesi del 2021
Cresce il numero di iscritti al Registro IBMDR rispetto al 2020 ma prima della pandemia erano 10mila in più. Fino a sabato oltre 100 appuntamenti negli ospedali e nelle piazze con i volontari delle associazioni dei donatori per la settimana di sensibilizzazione “Match it now”
TSRM, Galdieri: «Tecnici di radiologia siano inseriti nelle équipe delle Case di Comunità»
La presidente della CdA nazionale dei TSRM Carmela Galdieri ricorda il periodo più difficile della pandemia: «Esperienza che porterò nella mia pratica professionale per tutta la vita». Poi promuove l’idea di creare un Direttore Asistenziale: «È una grande opportunità a favore della necessaria riorganizzazione del servizio sanitario»
di Francesco Torre
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 27 settembre, sono 231.857.764 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.748.539 i decessi. Ad oggi, oltre 6,08 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Formazione

Punteggi anonimi per il test di Medicina 2021, a qualcuno non tornano i conti

Si confrontano i punteggi anonimi del test di Medicina 2021 e si fanno le prime previsioni sulla soglia minima per entrare, che oscilla tra due cifre. Intanto in molti lamentano di non aver ricevuto i...
Lavoro

Rinnovo contratto sanità, Ferruzzi (Cisl): «Pugno di ferro su adeguamento salariale e revisione classificazione personale»

Tavolo tecnico convocato per il 21 settembre 2021. Dopo due incontri estivi si entra nel vivo della trattativa con le controproposte dei sindacati
di Isabella Faggiano