Mondo 2 Luglio 2020

CMSS, la Commissione Europea crea il suo sistema di supporto alla gestione clinica del Covid-19

Lo scopo del Clinical Management Support System è quello di agevolare la condivisione di competenze e informazioni su diagnosi e trattamento dei casi

CMSS Covid-19. Si chiama così il sistema di supporto alla gestione clinica del Coronavirus creato dalla Commissione Europea nell’ambito delle azioni di contenimento della pandemia.

Il Clinical Management Support System è nato per supportare i medici e gli operatori sanitari che si occupano della cura dei pazienti con infezione da Covid-19, e ha come scopo quello di agevolare lo scambio e la condivisione di competenze e informazioni sulla diagnosi e il trattamento dei casi. Supporterà inoltre l’istruzione e la formazione sul Covid-19, organizzando webinar.

Basato sul sistema delle Reti Europee di Riferimento (ERN), il CMSS aiuta i medici a comunicare facilmente con altri colleghi in tutta l’UE, nel Regno Unito e nell’Europa dell’Est, al fine di scambiare conoscenze e discutere casi, in quanto l’esperienza clinica acquisita può rappresentare un contributo importante di cui potrebbero beneficiare centinaia di pazienti e operatori sanitari.

LEGGI ANCHE: «NON SAPEVO DI ESSERE MALATO DI COVID-19, MA ORA IL SENSO DI COLPA MI DISTRUGGE». STORIA DI UN ASINTOMATICO

Il CMSS Covid-19 è costituito da un database di medici che trattano la malattia (la rete di medici COVID-19) ed un helpdesk centrale gestito direttamente dalla DG SANTE.
Inoltre, un sistema di conferenze web, fornito gratuitamente dalla Commissione Europea, supporterà l’istruzione e la formazione sul Covid-19. Le sue funzionalità consentono la condivisione di schermi di computer (testo, raggi X, ecc …) e l’uso di dispositivi mobili per comunicare con un alto livello di sicurezza.

Per accedere al sistema di Web Conferencing, gli operatori sanitari coinvolti in complessi casi Covid-19 possono registrarsi alla pagina Web Conference support to the clinical management of COVID-19 patients.

Dopo aver completato la registrazione, si riceveranno le informazioni su come richiedere l’organizzazione di conferenze Web o webinar insieme a un database dei clinici partecipanti, inclusi i loro dati di affiliazione e di contatto (paese, ospedale, nome, indirizzo e-mail e numero di telefono).

Per quanto riguarda la protezione dei dati, le informazioni personali richieste ai medici e il loro utilizzo sono coperti dalla dichiarazione sulla privacy allegata in conformità con il GDPR. È inoltre allegata una scheda informativa che descrive il sistema.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SANITÀ INFORMAZIONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO

Articoli correlati
Superati i 50mila morti per Covid-19 in Italia. L’età media è di 80 anni
Altri 630 morti nella giornata di oggi. Le donne sono il 42,5% del totale e hanno un’età media più alta rispetto agli uomini
Covid-19, è emergenza posti letto internistici. Lo studio di Anaao-Assomed
«Dal confronto, regione per regione, dei posti letto internistici nel 2018 e quelli attivati nel 2020 con l’attuale numero dei ricoveri Covid-19, emerge un quadro drammatico»
Sanificare ambienti e superfici, è utile contro il Covid-19? Se sì, come farlo in sicurezza?
Ha senso disinfettare o sanificare le superfici e gli ambienti in cui viviamo o lavoriamo? Una risposta la fornisce un recente rapporto dell’ISS (Istituto Superiore di Sanità)
Vaccini per il Covid-19: saranno sicuri? Come verranno distribuiti? Le risposte a FarmacistaPiù
Le opinioni del Professor Guido Rasi, Direttore esecutivo dell'Agenzia Europea per i medicinali e dell’On. Andrea Mandelli, presidente FOFI e presidente del Congresso
Covid, Fials bacchetta Arcuri: «Subito ordinativi di siringhe adeguati all’emergenza. Basta errori, gli infermieri vogliono combattere ad armi pari»
Carbone (Fials): «Basta contagi e vittime tra il personale sanitario, Pretendiamo il rispetto delle regole d'ingaggio da parte del Governo»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 25 novembre, sono 59.787.369 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.409.639 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 24 novembre...
Voci della Sanità

Manovra 2021, prevista indennità per gli infermieri. Beux (FNO TSRM e PSTRP): «Offesa alle altre professioni sanitarie, si premi il merito»

L’articolo 66 della bozza della Legge di Bilancio prevede una indennità di “specificità infermieristica” in vigore a partire dal primo gennaio 2021. Ma il Presidente del maxi Ordine delle prof...
Salute

Covid-19, Stefano Vella: «Dall’HIV abbiamo imparato che i virus vanno affamati»

Intervista a Stefano Vella dell'Università Cattolica di Roma: «Pandemia dichiarata colpevolmente in ritardo, ci siamo fidati della SARS. Testare tutti è impossibile, dobbiamo raggiungere una copert...
di Tommaso Caldarelli